• Programmatic
  • Engage conference

27/05/2019
di Cosimo Vestito

Calciomercato.com in cattedra per il seminario "eSports: giochi elettronici o sport digitale?"

L'evento, tenuto presso l'Università Sapienza di Roma, ha offerto diverse analisi relative al fenomeno e alla sua diffusione a livello globale, permettendo agli studenti di conoscere addetti ai lavori e giocatori professionisti

Federico Albrizio

Federico Albrizio

Il 24 maggio si è svolta presso SapienzaSport, centro di servizi sportivi di Sapienza Università di Roma, la prima edizione di "eSports: giochi elettronici o sport digitale?", seminario di riflessioni su luci e ombre del fenomeno legato agli eSports e alla loro diffusione a livello globale.  L'evento, coordinato da Barbara Mazza, Christian Ruggiero e Pippo Russo, editorialista di punta di Calciomercato.com e docente presso l'Università degli studi di Firenze, ha offerto durante la giornata un ampio ventaglio di analisi e chiavi di lettura e permesso agli studenti di entrare in contatto con addetti ai lavori e giocatori professionisti. Nel corso della mattinata interventi istituzionali (Martina Luzzi per il Coni, Paolo Blasi per ITeSPA - Italian eSports Association) si sono alternati agli studi dei docenti Simone Mulargia (Sapienza), Alessandro Scotto Di Palumbo (Foro Italico), Marco Bernardi (Sapienza) e Alessandro Porrovecchio (Université du litoral Cote d'Opale) per esplorare un fenomeno in crescita e i suoi risvolti sulla persona. Nel pomeriggio l'analisi ha preso in esame le implicazioni socio-economiche e di mercato e, accanto Daniele Ballini del Team Mkers, Chiara Sambaldi e Andrea Strata (Eurispes) e a i docenti Francesco Lutrario e Giorgio Sandulli (Sapienza), ha partecipato anche Calciomercato.com con Federico Albrizio, curatore della sezione eSports del sito, che ha analizzato l'impatto degli eSports sul calcio italiano, offrendo una panoramica sulle reazioni di club di Serie A, giornalismo tradizionale e istituzioni. Nella terza sessione dell'evento, il caster Ivan Grieco e Simone Trimarchi (ESL Italy) hanno spiegato la figura del telecronista nell'era digitale e raccontato l'evoluzione dell'eSport in Italia. I docenti Alessandra Palermo (Université de Lille), Lorenzo Ugolini, Giovanni Brancato e Simone Sallusti (Sapienza) hanno approfondito i rapporti tra giornalismo, social network e sport digitali. Pippo Russo si è concentrato sulla ridefinizione della performance degli eSports. In chiusura, i gamer professionisti Mattia "Lonewolf92" Guarracino (Sampdoria) e Daniele "Prinsipe" Paolucci, che contribuiscono ad arricchire la parte editoriale e video di Calciomercato.com dedicata agli eSports, hanno risposto alle domande degli studenti Sapienza e coordinato le prove di simulazione sul titolo Fifa 19. "È stata un’iniziativa di grande importanza - commenta Pippo Russo - sia per i contenuti altamente qualitativi che sono emersi dagli interventi, sia perché si è trattato della prima tappa di un vasto programma di ricerca. Il fenomeno degli eSport esce dalla sua nicchia e si trasforma in un oggetto culturale dalle vaste implicazioni. Per questo motivo si è deciso metterlo al centro dell’analisi accademica. Sarà un lavoro lungo e intellettualmente stimolante".

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI