• Programmatic
  • Engage conference

15/07/2021
di Cristina Oliva

Best Brands Club: parte il tavolo di lavoro sulla comunicazione per la costruzione della marca

L'iniziativa ha il patrocinio di UPA

best-brands-club.jpg

Best Brands Club, il think tank composto da nove grandi marche italiane uscite dai ranking della scorsa edizione di Best Brands, ha dato il via al primo tavolo di lavoro sulla comunicazione per la costruzione della marca, con i partner dell’iniziativa in presenza presso Upa e i 9 brand (Nutella, BMW, Amazon, Rio Mare, Samsung, Dash, Mulino Bianco, Prill e Aperol) in collegamento da remoto.

Introdotto da Lorenzo Sassoli de Bianchi, Presidente di Upa, il tavolo si è aperto con la presentazione del progetto da parte di Giovanni Ghelardi, Ceo di Serviceplan Group Italia e uno dei fondatori del ranking in Italia.

L’obiettivo dei prossimi sei mesi sarà confrontare gli indici che stanno dietro a Best Brands con l’esperienza delle marche, testimoniare ciò che è stato realmente fatto dalle aziende e come per tattica e strategia, per dare senso compiuto alle classifiche degli indici GfK.

Hanno moderato la discussione Enzo Frasio e Giuseppe Minoia, rispettivamente Presidente e Insight Advisor di GfK, che hanno messo a fuoco il clima in cui i brand sono stati costretti a muoversi nell’ultimo periodo e i significati specifici dei singoli indici, consentendo a ciascuno degli esperti intorno al tavolo di interpretare correttamente i valori riferiti al proprio marchio.

I prossimi incontri sono previsti a ottobre e a gennaio, quando saranno tratte le conclusioni di questo approfondito percorso, i cui risultati saranno commentati e raccolti in una pubblicazione che uscirà in occasione della prossima edizione di Best Brands Italia, il 29 marzo 2022.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI