• Programmatic
  • Engage conference

31/07/2018
di Caterina Varpi

La pubblicità su stampa a -7,3% a gennaio-giugno 2018

Segno negativo per quotidiani e periodici. I primi registrano -6,9% per fatturato e -0,3% a spazio. I periodici segnano un calo sia a fatturato dell'8,1% che a spazio dell'1,6%. I dati dell'Osservatorio FCP

FCP-stampa-giu-18.jpg

Stampa sempre in grande affanno come evidenziano i nuovi dati dell’Osservatorio Stampa FCP relativi al periodo gennaio-giugno 2018 raffrontato con il corrispettivo 2017. Il fatturato pubblicitario del mezzo registra in generale un calo del 7,3% attestandosi a 435 milioni di euro rispetto ai 470 milioni del pari periodo dell'anno precedente. Segno negativo per quotidiani e periodici. I primi registrano -6,9% per fatturato e -0,3% a spazio. I periodici segnano un calo sia a fatturato dell'8,1% sia a spazio dell'1,6%. Ecco i dati relativi alle singole tipologie di quotidiani. La pubblicità commerciale nazionale ha evidenziato -5,3% a fatturato e +6,3% a spazio. La commerciale locale -4,4% a fatturato e -0,9% a spazio. Male anche la legale con -22,6% a fatturato e -11,3% a spazio. In crescita la finanziaria con +0,8% a fatturato e +4,4% a spazio. La tipologia classified, infine, ha segnato -5,9% a fatturato e -15,9% a spazio. Per quanto riguarda i periodici, i settimanali registrano un andamento negativo a fatturato del 7,5% e positivo a spazio dell'1,8%. I mensili segnano un calo a fatturato del 6,8% e a spazio del 4,5 %. Le altre periodicità registrano -38,1% a fatturato e -21,3% a spazio. FCP-stampa-giu-18

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI