• Programmatic
  • Engage conference

21/12/2018
di Andrea Salvadori

FCP-Assointernet: ricavi pubblicitari a +5% nei primi 11 mesi

Il business raggiunge un giro d'affari di quasi 424 milioni di euro. A novembre la crescita è stata dell'8,7%, volano gli smartphone (+42,4%)

Clicca sull'immagine per ingrandire

Clicca sull'immagine per ingrandire

Sarà un 2018 positivo quello che le concessionarie italiane si accingono a chiudere sul fronte della pubblicità digitale. Nei primi 11 mesi dell’anno il settore vede infatti aumentare il suo giro d’affari del 5%, fa sapere l’Osservatorio FCP-Assointernet. Clicca sull'immagine per ingrandire A novembre, in particolare, spiega Giorgio Galantis, presidente dell’organismo, «il fatturato pubblicitario monitorato dall’Osservatorio FCP-Assointernet registra un sensibile incremento rispetto all’anno precedente, +8,7%, risultato rilevante trattandosi del mese con i ricavi maggiori dell’anno, pari a 52,8 milioni di euro». La performance è la terza migliore dell’anno dopo quelle registrate a giugno (+9,1%) e soprattutto a luglio (+15,25), i due mesi estivi che hanno potuto però contare sul traino dei Mondiali di calcio. Nel periodo gennaio - novembre 2018, il dato progressivo arriva a quasi 424 milioni di euro, «con un aumento del 5% e 20 milioni di euro in più rispetto al 2017». La parte preponderante del business, oltre 322 milioni di euro, arriva dal desktop, device però in costante calo (-1,9% nel periodo). Continua a aumentare viceversa la quota degli smartphone con ricavi pari a quasi 107 milioni e una crescita del 32,4% rispetto allo stesso periodo del 2017, con novembre in particolare in attivo del 42,4%, miglior risultato del 2018. Clicca sull'immagine per ingrandire

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI