Zenith: la pubblicità nel mondo a +4,6%, in Italia a +1%

Stati Uniti e Cina sono i mercati che contribuiscono di più allo sviluppo del mercato. Nel nostro paese il digitale aumenta il business del 6,3%

di Lorenzo Mosciatti
08 luglio 2019
advertising

Zenith abbassa le stime e prevede nel 2019 un mercato pubblicitario mondiale in crescita del 4.6% a quota 639 miliardi di dollari. A marzo la società di Publicis Media aveva pronosticato una spesa in aumento del 4,7%.

Schermata 2019-07-08 alle 16.06.02

Secondo l’Advertising Expenditure Forecasts di Zenith, che fornisce nella sua analisi un approfondito quadro dell’evoluzione degli investimenti media per media (leggi qui l’articolo dedicato), quasi la metà di questa crescita (13 miliardi di dollari), sottolinea l’Advertising Expenditure Forecasts di Zenith, arriverà dagli Stati Uniti grazie anche al rapido incremento della pubblicità digitale: +15.4% rispetto alla media globale del +11.7%. La Cina sarà il secondo paese in termini di contributo alla crescita, con 4 miliardi di dollari, seguita da Regno Unito e India con 1 miliardo di dollari ciascuno.

In Italia il mercato pubblicitario dovrebbe chiudere l’anno, sempre secondo Zenith, in aumento dell’1% rispetto al 2018, in questo caso con un leggero rialzo rispetto a quanto previsto lo scorso marzo (+0,9%). Meglio il 2020, anche grazie all’impatto che Europei di calcio e Olimpiadi di Tokyo avranno sulla spesa pubblicitaria dell’aziende: Zenith stima infatti una crescita del 2,9%, con un mercato in buona salute anche nel 2021 (+1,8%).

Il giro d’affari generato dagli spot televisivi dovrebbero diminuire dello 0,8% anche a causa della mancanza nel corso dell’anno dei grandi eventi sportivi. Dopo una performance estremamente positiva nel 2018 (+5.5%), nel 2019 la radio manterrà un trend in crescita (+1.7%). Bene l’online, previsto in aumento del 6.3% nel 2019, grazie al traino in particolare dei video online e dei social media, business concentrati però su pochi player, gli Ott, che rappresentano oltre il 70% degli investimenti digital totali. Il mobile crescere e vale quasi il 53% della spesa digitale totale. 

Sempre in Italia la stampa continuerà a diminuire anche quest’anno con un -7.7% per i quotidiani e un -8% per i magazine. Zenith prevede invece un aumento del 3% per il mercato cinematografico nel 2019, grazie alla novità di una programmazione estiva più ricca rispetto agli scorsi anni, e un +1,5% dell’out of home grazie all’aumento del numero di nuovi impianti digitali.

Zenith sottolinea infine come l’impatto sul mercato del “Decreto Dignità”, che ha vietato ogni tipo di pubblicità per i giochi d’azzardo a partire da giugno 2019, influenzerà probabilmente in negativo il trend della spesa pubblicitaria sia quest’anno sia il prossimo.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.