Pubblicità online a +8,6% a giugno. Gli investimenti trainati dagli smartphone

Secondo i dati dell’Osservatorio FCP-Assointernet, il fatturato totale progressivo del primo semestre registra un incremento del 3,3%, a 230,1 milioni di euro

di Cosimo Vestito
30 luglio 2018
digital-adv

Il mese di giugno è stato positivo per il mercato pubblicitario italiano. Lo rivelano i dati di fatturato rilevati dall’Osservatorio FCP-Assointernet (FCP-Federazione Concessionarie Pubblicità) per il primo semestre 2018, raffrontati allo stesso periodo del 2017.

A giugno si è registrata, infatti , la crescita fin qui maggiore dell’anno, +8,6% a 43,3 milioni di euro. Un risultato decisamente positivo, afferma la nota, in parte trainato dall’effetto Mondiali che hanno avuto un ampio seguito di pubblico anche sul digitale in un contesto di mercato che rimane non particolarmente brillante. Con riferimento all’andamento da inizio 2018, il totale progressivo del primo semestre registra un incremento del fatturato pari a +3,3%, a 230,1 milioni di euro.

Lo smartphone è il dispositivo che ha dimostrato l’incremento più significativo nel mese, +36,8% a 10,6 milioni di euro, ma anche nel totale progressivo, +28,7% a 55,7 milioni di euro. Dall’inizio dell’anno, i ricavi pubblicitari da telefono intelligente sono cresciuti a doppia cifra, con un’incidenza sul fatturato totale nel semestre di circa il 25%.

I desktop e i tablet sono cresciuti del 2,1% nel solo giugno (32,7 milioni) ma i loro ricavi sono diminuiti del 2,8% nel semestre, per un valore di 174 milioni. Riduzione pesante, invece, per le entrate da smart tv e console: -72,3% a giugno, a 34 milioni, e -28,6% nei sei mesi, a 343 mila euro. Ad ogni modo, in termini assoluti, desktop e tablet continuano a rappresentare i dispositivi più profittevoli in termini pubblicitari.

Dal punto di vista della modalità di fruizione, a giugno gli investimenti pubblicitari nei browser web e in-app sono cresciuti del 6% per un valore di 41,2 milioni di euro, mentre il totale progressivo è cresciuto dell’1,7% a 220,4 milioni. Le applicazioni, infine, crescono nel singolo mese a tripla cifra, registrando +109,7% a 2 milioni e +61,4% nel periodo gennaio-giugno, a 9,6 milioni. La loro incidenza sul fatturato complessivo rimane tuttavia ridotta.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.