FCP-Assoradio: i ricavi pubblicitari crescono dell’1,7% nel 2019

Segno negativo per dicembre, che chiude con un dato pari al -4,3%. Tra i settori in crescita Finanza/Assicurazioni, Alimentari, Moto/Veicoli, Bevande/Alcolici, Gestione casa, Turismo/Viaggi

di Caterina Varpi
30 gennaio 2020
radio

La radio ha chiuso il 2019 con una crescita dell’1,7% del fatturato pubblicitario, secondo i dati dell’Osservatorio FCP-Assoradio. Segno negativo, invece, per dicembre, che chiude con un dato pari al -4,3% rispetto al corrispettivo 2018, che corrisponde da un fatturato totale di 30.191.000 euro.

“A chiusura d’anno il mezzo Radio resta ampiamente in terreno positivo: +1,7% nel periodo gennaio-dicembre, come risulta dalla rilevazione dell’Osservatorio FCP-Assoradio – spiega il Presidente FCP-Assoradio, Fausto Amorese. – A dicembre registriamo una flessione del fatturato pubblicitario del -4,3%, spiegabile con l’andamento non lineare che quest’anno sembra caratterizzare il mercato pubblicitario. Consideriamo che nel 2018 dicembre era cresciuto del +7,9% rispetto all’anno precedente. A dicembre tra i settori che investono maggiormente sul mezzo  si distinguono per la loro crescita tra gli altri Finanza/Assicurazioni, Alimentari, Moto/Veicoli, Bevande/Alcolici, Gestione casa, Turismo/Viaggi”.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial