FCP-Assointernet: ricavi pubblicitari a -8,5% a febbraio

Nel periodo gennaio-febbraio 2017 il confronto con lo stesso periodo del 2016 evidenzia un decremento del 2,9% con ricavi passati dai 62.554.000 ai 60.725.000

di Lorenzo Mosciatti
05 aprile 2017
digital-advertising

Febbraio amaro per le concessionarie italiane aderenti a FCP-Assointernet. Secondo l’Osservatorio dell’associaizone, infatti, i ricavi pubblicitari hanno segnato un calo dell’8,5% rispetto al febbraio del 2016. 

Schermata 2017-04-05 alle 10.54.42

Se si prende in considerazione il periodo gennaio-febbraio 2017, il confronto con lo stesso periodo del 2016 evidenzia un decremento del 2,9% con ricavi passatai dai 62.554.000 ai 60.725.000.  

Dopo il dato positivo di gennaio, l’Osservatorio FCP-Assointernet rileva a febbraio una flessione del -8,5%”, commenta il presidente FCP-Assointernet Giorgio Galantis. “Il mese si confronta con un 2016 cresciuto sensibilmente rispetto al 2015 e con un contesto di mercato molto particolare che ha impattato negativamente anche su altri mezzi. Il dato progressivo a febbraio di -2,9% in termini assoluti rappresenta comunque una cifra poco significativa. Prosegue intanto il trend particolarmente positivo della componente mobile che raddoppia il fatturato nel bimestre rispetto all’anno precedente”.

Analizzando nel settaglio le varie fonti di ricavi, a febbraio il web, la piattaforma più importante, lascia sul campo il 16,7% dei ricavi pubblicitari, mentre il mobile, come evidenzato da Galantis, continua a crescere (+81,8%). Bene anche i tablet (+65,9%) male le smart tv/console (-43%).

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.