Wobi lancia il World Business Forum 2014 con i “Provocatori”

Parte la campagna a supporto dell’11esima edizione dell’evento, in programma a ottobre. Il messaggio punta sulla qualità dei 13 relatori presenti, dal co-founder di Apple Steve Wozniak all’imprenditore Oscar Farinetti

di Lorenzo Mosciatti
17 luglio 2014
Un'immagine della campagna
Un'immagine della campagna

Riflessioni, azione, innovazione, cambiamento, risultati: queste le parole d’ordine dei “Provocatori”, i 13 protagonisti del World Business Forum 2014, che hanno ispirato la campagna pubblicitaria e il claim della prossima edizione, l’undicesima in Italia, che si terrà il 28 e il 29 ottobre 2014 al MiCo – Milano Congressi.

Il concept sintetizza qualità e attitudini ritenute indispensabili per i manager di oggi nell’attuale scenario economico e di business: la capacità di pianificare e allo stesso tempo improvvisare, conservare e distruggere, comandare e collaborare. Concetti volutamente provocatori e contraddittori, che sottolineano la strategicità di un approccio flessibile e creativo per affrontare le sfide attuali e future.

La campagna è stata ideata internamente e la pianificazione è stata principalmente rivolta alla carta stampata.

Diego Gil

«Sono già 1800 i manager che hanno confermato la loro partecipazione all’edizione 2014 del World Business Forum, facendo registrare una crescita del 15% rispetto al 2013. Questo successo conferma la validità di un’offerta di alto profilo, tailor-made sulle esigenze reali di business e management, sia in Italia sia in contesti internazionali», ha dichiarato Diego Gil, Managing Director Europe WOBI, l’azienda multinazionale che idea e organizza il World Business Forum. «questo WBF», ha aggiunto Gil «vede il contributo e la partecipazione di personaggi accomunati dalla volontà di riscrivere le regole e di cercare nuovi percorsi per la crescita nei loro ambiti di riferimento».

provocatori che condivideranno storie e riflessioni con i partecipanti dell’edizione del 2014 sono Felix Baumgartner, il primo ad aver infranto il muro del suono in caduta libera; il regista tre volte premio Oscar Oliver StoneSteve Wozniak, co- founder di Apple; Chris Gardner, il milionario che ha ispirato con la propria storia personale il famoso film “La ricerca della felicità”; Marcus Buckingham, ricercatore e autore di successo sulle tematiche di management; Simon Sinek, etnografo che applica con successo la teoria evolutiva al management; Steven B. Johnson, autore e leader di pensiero del ventunesimo secolo; Mohanbir Sawhney, ricercatore e consulente in marketing strategico, innovazione e new media; Oscar di Montigny, Chief Marketing Officer di Banca Mediolanum ed esperto di sharing economy; l’economista di fama internazionale Jacques Attali;  l’esperto di risorse umane Jesus VegaSandy Carter, Social Business Evangelist di IBM e tra i Top 10 in Social Media; Oscar Farinetti, imprenditore italiano di fama mondiale che ha creato Eataly.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.