“Wikipedia va a scuola”, on air la campagna on e offline

Wikimedia Italia lancia il progetto per promuovere nelle scuole l’utilizzo della celebre enciclopedia

di Lorenzo Mosciatti
18 luglio 2016
wiki-campagna-scuole-2016

Diffondere anche nel nostro Paese una cultura costruita collettivamente in modo paritario e collaborativo, nella convinzione che una comunità sia più democratica e consapevole quando ha libero accesso alla conoscenza: è questo l’obiettivo di Wikimedia Italia, corrispondente italiana ufficiale di Wikimedia Foundation Inc., la fondazione statunitense conosciuta in tutto il mondo per l’enciclopedia libera online Wikipedia.

Con un pubblico di quasi 450 milioni di visitatori unici, 271 edizioni in lingue diverse e oltre 15 milioni di voci, Wikipedia è la più grande enciclopedia libera esistente. La sola versione in italiano, consultata più di 12 milioni di volte al giorno, conta attualmente oltre un milione e 200mila pagine.

Per promuovere fin dalle giovani generazioni l’importanza della diffusione di un sapere libero, condiviso e facilmente accessibile, Wikimedia Italia ha lanciato il progetto “Wikipedia va a scuola”, che è possibile sostenere fino al 24 luglio con un sms o una chiamata da rete fissa al 45504.

I fondi raccolti con la numerazione solidale contribuiranno a portare nelle scuole secondarie di tutta Italia corsi per promuovere l’utilizzo di Wikipedia come strumento di conoscenza e formazione, contribuendo attivamente al processo di alfabetizzazione informatica e combattendo il divario digitale nell’accesso alle tecnologie che ancora interessa molte scuole.

Grazie a queste lezioni, organizzate anche grazie a una rete di volontari, gli studenti apprenderanno i concetti fondamentali alla base di Wikipedia: il punto di vista neutrale, l’affidabilità delle fonti, il valore enciclopedico dei contenuti, il diritto d’autore e le licenze libere, l’importanza della collaborazione tra gli utenti per la produzione di contenuti condivisi. Sviluppando il proprio spirito critico e il senso di appartenenza a una comunità, saranno così stimolati a diventare contributori attivi di Wikipedia, mentre i docenti verranno sensibilizzati sull’utilità di Wikipedia come strumento di insegnamento.

Il valore della donazione sarà di 2 euro per ciascun sms inviato da tutti i cellulari personali Tim, Vodafone, Wind, 3, PosteMobile, CoopVoce e Tiscali e per ciascuna chiamata fatta allo stesso numero da rete fissa Vodafone e Twt. Sarà di 2/5 euro per ciascuna chiamata fatta allo stesso numero da rete fissa Tim, Infostrada, Fastweb e Tiscali.

La campagna pubblicitaria a sostegno del progetto, declinata su stampa, radio, tv e web, è stata ideata da Aragorn. La casa di produzione dello spot è Filmgood, mentre regia e fotografia sono di Alessandro Dominici. La musica è in Creative Commons “Lightning-Upbeat Background Music [Creative Commons]” di anoopScoop – licenza CC-BY 3.0.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.