Twitter lancia in Italia
il “Tv conversation targeting”

Il nuovo prodotto, reso disponibile a novembre in Usa e UK e ora anche da noi in versione “Beta”, consente di erogare promoted tweets solo a quegli utenti che hanno parlato o hanno interagito con un dato programma tv

di Simone Freddi
28 aprile 2014
twitter

Twitter e la tv: un binomio che affascina il mondo della pubblicità e che si fortifica sempre di più anche nel nostro Paese con il lancio da parte del sito di microblogging del prodotto “Tv conversation targeting”, in versione Beta.

Si tratta, sostanzialmente, di un “filtro” che permette agli investitori di erogare promoted tweets solo a quegli utenti che hanno parlato o hanno interagito con un dato programma televisivo. 
In diretta e non solo.

Lanciato a novembre in Usa e UK, il nuovo prodotto ora arriva ufficialmente in Brasile, Canada, Francia e Spagna, mentre la “beta”, oltre che nel nostro Paese, esordisce in Argentina, Australia, Germania, Giappone e Messico. I primi test in Austria e Irlanda partiranno invece “nelle prossime settimane”.

Tutto questo a poco più di un mese dalla partenza dei Campionati Mondiali di Calcio,  che presumibilmente vedrà decine di milioni di persone in tutto il mondo impegnate proattivamente in conversazioni su Twitter in relazione all’evento.

“Come abbiamo visto in occasione di appuntamenti come gli Oscar, “March Madness” o “The State of The Union”, Twitter è il luogo dove la gente viene a parlare delle dirette tv”, si legge nel blog post ufficiale che annuncia l’estensione a nuovi mercati di “Tv conversation Targeting”. “Ma la conversazione su Twitter non si verifica solo in occasione degli eventi cardine della stagione televisiva; milioni di persone in tutto il mondo utilizzano Twitter ogni giorno per discutere, reagire, partecipare e guardare la TV insieme”. L’upgrade del prodotto, quindi, “rende più facile che mai per gli inserzionisti di Twitter partecipare alla conversazione globale sulla tv”.

Prima di lanciare il TV conversation targeting Twitter in America e Uk, Twitter aveva condotto dei test di efficacia del formato con il supporto di Nielsen. A beneficiarne erano stati 30 prodotti americani. Lo studio aveva evidenziato un incremento delle vendite dall’8% al 16% quando l’advertising televisivo veniva affiancato a quello su Twitter.

 

 

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.