• Programmatic
  • Engage conference

13/01/2020
di Francesco Tempesta

The New Pope: social, video e activation sul territorio per il debutto della serie Sky

Coinvolte Urban Vision e M&C Saatchi, insieme al team interno del broadcaster. I The Jackal hanno realizzato un filmato ad hoc, mentre il Messaggero, per l'occasione, ha lanciato un nuovo formato adv

the-new-pope.jpg

Ha fatto il suo debutto il 10 gennaio su Sky Atlantic e Now Tv "The New Pope", la serie Sky Original creata e diretta da Paolo Sorrentino con Jude Law e John Malkovich. Si tratta del secondo progetto per la tv ambientato dal regista Premio Oscar in Vaticano, ricreato nei suoi luoghi simbolo grazie a un certosino lavoro artigianale durato mesi per ricostruire la facciata e gli interni della Basilica di San Pietro, la Cappella Sistina, compresa la Pietà di Michelangelo. A sostegno della serie, è stata messa a punto un'articolata campagna di comunicazione, accompagnata dall'hashtag #TheNewPope. La serie è stata raccontata attraverso la serie stessa (promo TV e social con footage della serie, promo radio con take audio della serie, OOH e print con keyvisual), evidenziando e valorizzando la qualità del prodotto. Parallelamente sono state previste una serie di attività di engagement. Ad esempio, il 23 e 24 dicembre, in piazza San Babila, è stata data la possibilità ai passanti di farsi scattare una foto e diventare protagonisti della locandina della serie vestendo i panni del nuovo Papa, prendendo il posto di John Malkovich accanto a Jude Law. Le locandine “personalizzate” sono state proiettate sul grande schermo digitale di Piazza San Babila targato Urban Vision e inviate via mail agli utenti, che hanno così potuto condividerle sui loro profili social. Il progetto speciale ha riscosso grande successo. Sono stati immortalati più di 600 “aspiranti Papa” e l’attività ha suscitato curiosità e attenzione fra i passanti nelle affollate giornate pre natalizie. ll team di hostess indossava per l’occasione delle felpe raffiguranti Papa Pio XIII (Jude Law). Si tratta delle felpe originali che compaiono in una iconica scena della prima puntata di The New Pope. Il 31 dicembre è stato lanciato anche un filtro Instagram che permette agli utenti di diventare protagonisti della locandina e condividere la propria foto (o video). Anche diversi influencer e talent Sky hanno condiviso il proprio scatto. Anche i The Jackal hanno contribuito al lancio della serie, realizzando un video a cui ha partecipato anche Silvio Orlando, nei panni del Cardinal Voiello. Le agenzie coinvolte sono: Urban Vision per l’activation di San Babila e M&C Saatchi per il filtro Instagram. Le altre attività sono state gestite internamente dai dipartimenti Marketing e Original Production Sky. Tra i quotidiani che hanno ospitato la campagna pubblicitaria della serie c'è il Messaggero, che proprio in occasione del lancio di "The New Pope" ha presentato in edicola Spadea Story, un format pubblicitario esclusivo Piemme. Spadea Story si apre con un battente in cui campeggia l’immagine di Papa Pio XIII (Jude Law) e che avvolge il giornale mantenendone parzialmente visibile la prima pagina, integrando quindi in maniera efficace advertising e contenuti editoriali. Il lettore del quotidiano ha così trovato, accanto alle notizie ed ai commenti del giorno, l’immagine di Jude Law in abiti papali e, sul retro del battente, l’immagine di Papa Giovanni Paolo III interpretato da John Malkovich. La prima pagina del giornale si completa con la presenza di altre creatività e il racconto prosegue, in penultima pagina, con alcune foto del “making of” della serie concludendosi con lo svelamento della locandina ufficiale in ultima pagina. La comunicazione legata al lancio della serie originale Sky è arricchita anche da formati digital presenti sulle principali properties del Gruppo Caltagirone Editore, per sfruttare al meglio le opportunità offerte dall’utilizzo sinergico dei newsbrand sui diversi device disponibili.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI