Subito on air con la prima campagna di Publicis Italia. Pianifica Mec

La campagna coinvolge tv, digital e social network ed è caratterizzata dalla line “da qualcosa di usato, può nascere qualcosa di nuovo”. Intanto si è conclusa con buoni risultati la prima campagna su Twitter del marchio, #nuovipropositi

di Caterina Varpi
25 gennaio 2016
Subito-Publicis

Dopo aver chiuso con una buona riuscita la campagna social #nuovipropositi, Subito torna in campagna advertising con Publicis Italia, che si era aggiudicata l’incarico a novembre a seguito di una gara (leggi l’articolo dedicato), e lancia il nuovo concept creativo “da qualcosa di usato, può nascere qualcosa di nuovo” in linea con il riposizionamento del brand sul mercato (leggi l’articolo dedicato). Si tratta delle prime attività di comunicazione firmate dall’agenzia.

La campagna tv, in formato 30” e 15”, è in programmazione su principali canali Mediaset e canali digitali dei Gruppi Sky, Mediaset Premium e Discovery, ed è supportata per il web nel formato da 15” su YouTube e Facebook con un’amplificazione social attraverso contenuti dedicati ed extra takes. La pianificazione, gestita dal centro media Mec, prevede una prima messa in onda dal 24 gennaio al 7 febbraio (una settimana dedicata interamente al soggetto “sports” e una al soggetto “cars”), e una seconda “wave” a fine febbraio. Il budget è stato allocato per il 70% offline e per il 30% online.

La nuova comunicazione pone al centro del messaggio la compravendita quale modo non più solo per vendere ciò che non si utilizza e trovare ciò che si desidera, ma anche per chiudere con il passato ed incominciare un nuovo progetto. L’agenzia guidata da Bruno Bertelli ha, infatti, sviluppato due film che raccontano come basti un singolo oggetto usato per sbloccare nuove ed inaspettate situazioni di vita mettendo sullo stesso piano compratore e venditore.

Nel primo soggetto, dedicato a molte delle categorie merceologiche di Subito, un uomo con la “pancetta” si fa aiutare dalla moglie a trovare lo sport perfetto per lui; nel farlo si ritrova in una surreale serie di cambiamenti, saltando da uno sport all’altro. La stessa sorte tocca al protagonista del secondo soggetto, dedicato invece esclusivamente alla categoria “veicoli”, che chiede ad un collega un consiglio sul tipo di automobile che farebbe per lui. A cambiare radicalmente l’aspetto e le esperienze di vita di entrambi i protagonisti è sempre un oggetto usato selezionato su Subito.

«Con questa comunicazione ci siamo posti l’obiettivo di invogliare tutti gli italiani a provare il nostro servizio raccontando, con un tono di voce diverso, divertente e fresco, come sia facile dare il via a nuovi progetti e nuove passioni grazie a Subito», commenta Melany Libraro, general manager di Subito.

Il target cui la campagna si rivolge è 30-55 anni con una forte padronanza del digitale, puntando quindi rispetto al passato ad un audience più adulto, coinvolto e responsabile in prima persona nei cambiamenti che comportano scelte d’acquisto.

Sotto la direzione creativa esecutiva di Bruno Bertelli e Cristiana Boccassini, i direttori creativi associati Bruno Vohwinkel e Aureliano Fontana hanno lavorato alla realizzazione degli spot, che firmano la campagna anche come copywriter e art director. I film sono stati prodotti da Filmmaster Productions con la regia di Roderick Fenske.

Intanto si è conclusa con buoni risultati la prima campagna su Twitter del marchio, #nuovipropositi, una digital activation che fa leva sul trend di inizio anno secondo cui gli italiani fanno buoni propositi e mostra come con Subito sia semplice trasformare i buoni propositi in nuovi progetti. Dal 4 gennaio Subito ha chiesto sui social alle persone quali fossero i loro buoni propositi per il 2016. Dopo aver analizzato i trend per quindici giorni e monitorato gli hashtag che rimandavano al tema dei buoni propositi, Subito ha iniziato a rispondere ai Tweet delle persone con un annuncio geolocalizzato di un oggetto acquistabile sulla piattaforma che rispondesse al loro desiderio, facendo vedere come qualcosa di usato potesse contribuire a realizzare un nuovo progetto. In una sola settimana di attività l’engagement “spontaneo” ha coinvolto anche “tweetstar” come le foodblogger Sonia Peronaci e Sandra Salerno, il comico Fran Altomare, lo chef televisivo Riccarod di Bakeoff o Monica dell’ironico blog Mailastessa, e generato oltre 20.000 interazioni su Twitter tra like, retweet e mention dell’hashtag #nuovipropositi.

La campagna si è conclusa infine con un RAK (Random Act of Kindness) nei confronti di una ragazza il cui Tweet era legato al desiderio di avere una chitarra e di iniziare a prendere lezioni per diventare una rockstar. Subito ha scelto di trasformare in realtà la progettualità espressa da Valentina, regalandole la chitarra acustica dell’annuncio con cui aveva risposto al suo Tweet e facendogliela consegnare da un maestro di musica della sua città con il quale potesse iniziare a prendere lezioni, trasferendo così la campagna dall’online alla vita reale.

Questo progetto si è concluso, naturalmente, attraverso un Tweet che rimanda al video della consegna della chitarra e alla prima lezione.

Credits

  • Agenzia: Publicis Milano
  • Executive Creative Director: Bruno Bertelli
  • Executive Creative Director: Cristiana Boccassini
  • Associate Creative Director – Copywriter: Bruno Vohwinkel
  • Associate Creative Director – Art Director: Aureliano Fontana
  • TV Producer: Virginie Alexandre
  • Group Account Director: De Mola Francesca
  • Account Manager: Serena Girola
  • CDP: Filmmaster Productions
  • Director: Roderick Fenske
  • DOP: Joost Van Starrenberg
  • Video Post Production: Band
  • Audio Post Production: Disc to Disc
  • Music Composer: Philip Abussi

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.