• Programmatic
  • Engage conference

16/12/2019
di Alessandra La Rosa

“Solida lei, Solidale tu”: la nuova campagna di Cuki per il progetto Save the Food

L’iniziativa sostiene Banco Alimentare nell’attività di recupero di piatti pronti non consumati nelle mense aziendali. L'adv multimediale è firmata da Proposte

cuki.jpg

Anche per questo Natale, Cuki conferma l’incarico a Proposte per la comunicazione del progetto di Responsabilità Sociale "Cuki Save the Food", l’iniziativa che sostiene Banco Alimentare nell’attività di recupero di piatti pronti non consumati nelle mense delle aziende in tutta Italia. “Solida lei, solidale tu” è la nuova campagna di Cuki a sostegno di Banco Alimentare, con il quale è partner dal 2011. Al centro del messaggio la nota vaschetta in alluminio che, grazie alla resistenza e riciclabilità al 100%, è lo strumento fondamentale per l’azione di recupero e redistribuzione del cibo non consumato. “Una confezione acquistata, una vaschetta donata a Banco Alimentare. Cuki Solida Lei, Solidale Tu” recita la campagna, pensata e pianificata su web, tv, quotidiani e social network da inizio dicembre per celebrare l’attività sviluppata quotidianamente dai volontari della Fondazione, presenti nello spot. «Siamo al fianco di Cuki da molti anni e la campagna natalizia “solida lei, solidale tu” è solo una delle tante attività che abbiamo sviluppato per uno dei progetti a cui teniamo maggiormente visto l’impatto sociale e la sua finalità - dichiara Fernando Pagliaro, founder e AD di Proposte -. Cuki Save the Food è un progetto nato nel 2011 in collaborazione con Banco Alimentare. Proposte ha contribuito alla sua nascita e ne segue la comunicazione fin dagli esordi. Passo dopo passo Cuki Save the Food ha toccato la cifra di oltre 15 milioni di porzioni di cibo recuperate, un risultato che genera valore per tutti gli attori coinvolti». «L’attenzione verso i temi sociali sono diventati centrali per il nostro brand - spiega Carlo Bertolino, Direttore Marketing e Comunicazione Cuki -. La collaborazione con Banco Alimentare ha un valore enorme perché ci consente di realizzare un atto di restituzione: sostenendo la onlus abbiamo la possibilità di dare una seconda vita al cibo che altrimenti andrebbe sprecato e che va a favore delle fasce più deboli. Anche quest’anno, per il periodo natalizio, abbiamo voluto fortemente una campagna che coinvolgesse direttamente il consumatore che diventa, anche lui, protagonista di una buona azione nei confronti dei meno fortunati. Con “Solida lei, Solidale tu”, viene data a tutti i consumatori la possibilità di contribuire alla lotta contro lo spreco alimentare, restituendo quanto non consumato nelle mense aziendali». Il planning è a cura di Media Italia.

Credits:

  • Direttore Clienti: Fernando Pagliaro
  • Creative Director: Giovanni Carretta Pontone
  • Regia: Andrea Bertola
  • Casa di produzione: Filmika
  • Account: Sara Lo Pinto

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI