• Programmatic
  • Engage conference

21/09/2018
di Lorenzo Mosciatti

Sky, la battaglia tra Fox e Comcast si deciderà con un'asta

I due contendenti saranno chiamati a partecipare a tre round di offerte tra oggi e domani. Da lunedì spetterà agli azionisti di Sky decidere quale delle due premiare

Sarà un’asta competitiva gestita dal Takeover britannico, l’ente che regola le fusioni e le acquisizioni, a decidere le sorti di Sky, il broadcaster europeo cui fa capo Sky Italia. I due contendenti, la 21st Century Fox con alle spalle la Disney da un lato, Comcast dall’altro, saranno chiamati a partecipare a tre round di offerte tra oggi e domani. Una volta comunicati i prezzi definitivi delle offerte presentate con il meccanismo d’asta, da lunedì spetterà agli azionisti di Sky decidere quale delle due premiare. La 21st Century Fox, che detiene già il 39% di Sky, vorrebbe anche il rimanente 61%. L’offerta di Comcast, pari a 14,75 sterline per azione o 25,9 miliardi di sterline in totale, è al momento superiore a quella avanzata da Fox, 14 sterline per azione o 24,5 miliardi si sterline. In Borsa però le azioni di Sky sono scambiate a a prezzi più alti. Come noto, 21st Century Fox si è già accordata con Disney per venderle gran parte degli asset legati all'intrattenimento. Con Sky, Disney dunque completerebbe il suo piano di espansione. Comcast, invece, assicurandosi Sky con i suoi 23 milioni di abbonati, rafforzerebbe la sua posizione di operatore di pay tv nel mondo entrando anche nel mercato europeo.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI