• Programmatic
  • Engage conference

27/01/2020
di Vincenzo Stellone

Rossopomodoro fa il suo esordio in pubblicità: in tv e sui social lo spot "Come un giorno a Napoli"

Ideato e pianificato dall'azienda in collaborazione con Mediaset e Publitalia, il filmato è in distribuzione nei formati da 10, 15, e 30 secondi su tutti i canali del broadcaster per 3 settimane

Spot-Rossopomodoro-Mediaset.jpg

Rossopomodoro, catena italiana di pizzerie e ristoranti dalla forte connotazione partenopes, fa il suo esordio in tv con il suo primo spot pubblicitario. Accompagnato dal payoff “Come un giorno a Napoli”, lo spot ha preso il via il 26 gennaio sulle reti Mediaset e sarà in pianificazione per circa 3 settimane. Il filmato mostra come una pizza da Rossopomodoro possa trasportare i suoi avventori direttamente nel cuore di Napoli. Da qui la scelta di girare alcune scene dello spot nei famosi quartieri spagnoli, vero e proprio cuore della città. Tornando al payoff “Come un giorno a Napoli”, in effetti si tratta di un vero principio ispiratore per la catena che dal 2018 è di proprietà del fondo OpCapita. Sulla base di questo "motto", infatti, nel corso dello scorso anno Rossopomodoro ha avviato un restyling completo di tutti i suoi ristoranti.

Il planning dello spot Rossopomodoro

Nato dalla diretta collaborazione dell’azienda con Publitalia e Mediaset, lo spot è oggi visibile in 3 formati - da 10, 15 e 30 secondi - su tutte le reti Mediaset (le 3 ammiraglie + i 15 canali tematici). L’obiettivo è raggiungere il 60% della popolazione, generando oltre 80 milioni di contatti - di cui il 45% su Canale 5 -, grazie a una frequenza media di 5 passaggi per ogni telespettatore, a una diffusione per il 40% in Prime Time e a una copertura, comunque, capillare in tutte le fasce orarie e tematiche, compresa quella sportiva. Lo spot è anche l’atto finale di un percorso iniziato dall'azienda nel 2019 con l’aumento della presenza di Rossopomodoro sui canali social, tra i mezzi coinvolti nella divulgazione del filmato.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI