Rohto arriva in Italia: per il lancio della linea cosmetica Promedial sceglie Dolci Advertising

L’agenzia si è occupata di sviluppare una campagna di comunicazione multi soggetto declinata su diversi materiali, per colpire ogni target coinvolto con un messaggio specifico a lui dedicato

di Cristina Oliva
12 gennaio 2015
Rohto-Promedial

Arriva in Italia Promedial, la linea di dermo-trattamento di Rohto, azienda giapponese operante nella ricerca dermocosmetica. Per il lancio della collezione, la sigla si è affidata a Dolci Advertising.

L’agenzia si è occupata di sviluppare una campagna di comunicazione multi soggetto declinata su diversi materiali (comunicazione in store, folder trade, leaflet consumatori e sito web), per colpire ogni target coinvolto (medico, farmacista, consumatore) con un messaggio specifico a lui dedicato.

L’idea è quella abbandonare gli stereotipi della comunicazione dermatologica più classica, rappresentata da visi spesso omologati, a favore di uno stile più impattante e simbolico, tipico del linguaggio visivo giapponese.

Un “+” bianco, dalla texture vellutata e in netto contrasto con lo sfondo nero, è trattato come se fosse un pittogramma. Il copy recita “La tua pelle merita di +”, alludendo alla carica innovativa della formulazione e del piano di lancio di Promedial.

«Un debutto importante nel mercato dermocosmetico italiano. – spiega Marco Benadì, partner & ceo di Dolci Advertising – L’efficacia e il rispetto che Promedial fornisce alle pelli sensibili sono lo specchio del rigore, dell’attenzione e della ricerca che Rohto ha perfezionato in 115 anni di esperienza mondiale. A noi il compito di comunicare questa realtà con la sua grande storia e di portare in Italia parte della cultura giapponese».

Aggiunge Silvio Dolci, presidente di Dolci Advertising:«È stato un grande onore accogliere mister Hidetoshi Segi, Corporate Officer di Rohto in Italia in occasione della convention di presentazione alla rete. Un confronto ricco di stimoli che ci fa iniziare il nuovo anno con grande slancio ed energia».

Al progetto hanno lavorato, sotto la direzione creativa di Barbara Guenzati e Guido Cornara, l’art director Carlotta Zaina, il copywriter Alberto Politi; account sul progetto, Martina Mancini.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.