Regione Umbria, al via lo spot con la voce di Filippo Timi. Budget complessivo di 2 milioni

La regia è di Luca Manfredi, mentre concept e pianificazione media sono di The Gate Communication. La pianificazione coinvolgerà tv, affissioni, web, stampa, radio. Online, planning display in programmatic e attività native

di Teresa Nappi
05 maggio 2017
Umbria-Filippo-Timi

Un piano multimediale a tutto tondo, profilato e targetizzato, 2 milioni di euro stanziati per sostenerlo, la partecipazione di Filippo Timi, la regia di Luca Manfredi, la musica di Giovanni Guidi e la bellezza di Veronica Corvellini.

Sono questi gli ingredienti della nuova campagna di promozione turistica con cui la Regione Umbria intende comunicare ai turisti italiani ed europei che il 95% delle sue grandi bellezze sono state ripristinate e sono pronte ad accoglierli con eventi, paesaggi e prodotti tipici.

La campagna, presentata a Roma il 4 maggio, si svilupperà su vari mezzi. Nello specifico, il budget di 2 milioni di euro, proveniente da risorse della programmazione regionale, è stato impiegato per il 45% per la promozione sulle tv Rai, Mediaset, La7 e Sky; per il 20% per affissioni nelle grandi stazioni di Roma e Milano e negli aeroporti di Fiumicino e Linate; per i 15% sulle principale testate web; per il 10 per cento per la pubblicità dinamica su open bus e tram e per il restante 10% equamente diviso fra magazine e radio.

L’azione promozionale, in partenza in questi giorni e on air fino a fine luglio, veicola il claim scelto per questa iniziativa di rilancio “Umbria, il tuo cuore Verde”, claim che accompagna soprattutto lo spot realizzato dal regista Luca Manfredi. Il film, scandito dalle note della musica di Giovanni Guidi, vede protagonista Veronica Corvellini rapita da un racconto scritto in una lettera, e contestualmente declamato, dalla voce di Filippo Timi.

La pubblicità online: tra programmatic e native

Il concept creativo e il planning sono a cura dell’agenzia The Gate Communication, che contattata da Engage, spiega in particolare che online diverse saranno le attività. «La pianificazione display sulle principali testate web è stata gestita in programmatic, mentre da una collaborazione diretta con Manzoni sono nati progetti native a tema su La Repubblica Milano e Roma», ci ha spiegato Donato Perri, Media & Strategic Planner di The Gate Communication. «Il primo sarà dedicato al Bike, poi seguiranno quelli dedicati ai Cammini, agli Eventi e alle Rievocazioni Storiche, ai Musei a cielo aperto e agli Sport estremi. Il tutto per raccontare, oltre che presentare, le possibilità offerte dalla Regione. Inoltre, online sono state previste iniziative di prospecting e retargeting focalizzate su 3 dei più noti appuntamenti umbri conosciuti in Italia e non solo, tra cui l’Umbria Jazz».

Ma non solo. Nell’illustrare il piano di marketing, nel corso della conferenza romana Antonella Tiranti, Dirigente del Servizio turismo Regione Umbria, ha dichiarato che “oltre a prevedere le principali tv e radio nazionali (con uno spot inedito di 30 e 15 secondi), il piano punterà con una nuova creatività ad intercettare target diversi attraverso affissioni statiche e dinamiche (metropolitane, tram, grandi stazioni e aeroporti), stampa specializzata, social e web. A ciò saranno associate attività dirette a supporto degli operatori come road show, educational, press trip e press tour”.

Dei social si occupa il SocialMediaTeam, una squadra messa appunto negli scorsi mesi e coordinata dalla rete dei consorzi turistici umbri, per promuovere la Regione anche su questi mezzi.

Ma la campagna non si fermerà all’iniziativa legata alla primavera/estate. Nel corso della conferenza infatti, Tiranti ha anche annunciato che con questa iniziativa “si avvia una campagna che avrà una sua seconda parte nella coda dell’anno e che si presenta come un progetto di grandissima qualità, frutto di un lavoro sinergico per la realizzazione di un progetto con cui far ripartire la regione». Un lavoro che, come sottolineato da Luigi Rossetti, Dirigente del Servizio attività produttive Regione Umbria, ha una “portata storica per il volume delle risorse impiegate. A quelle destinate per il periodo relativo alla primavera estate si aggiungeranno ulteriori finanziamenti per il prosieguo delle attività di comunicazione per 800 mila euro”.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.