• Programmatic
  • Engage conference

18/06/2020

La Regione Sicilia on air e online per rilanciare il turismo

Digital, tv e stampa per l'adv. Nuovo logo realizzato da World 2.0 mentre il video è di Paolo Barone

logo-sicilia.jpg

L'Assessorato del Turismo e dello Spettacolo della Regione Sicilia ha presentato il nuovo logo della regione e la campagna pubblicitaria di promozione turistica. “Sicilia: your happy Island” è il nuovo logo, realizzato dall'agenzia World 2.0 di Catania, a colori per rilanciare l’Isola nel panorama turistico internazionale e per attrarre i visitatori nel segno delle tonalità che sono simboliche di tutto il territorio. Le lettere colorate, per scrivere la parola Sicilia, sono congiunte graficamente. E' stato realizzato anche un video per rilanciare le immagini più suggestive della regione firmato dall'artista Paolo Barone. Prevede la presenza su digital, tv e stampa la campagna pubblicitaria "La Sicilia ti aspetta". Il video è un invito a vivere l’arte, la storia, la cultura, i sapori e i paesaggi dell’Isola al centro del Mediterraneo ed è stato realizzato con l’obiettivo di percorrere la regione attraverso un viaggio immaginario tra i suoi tesori. Le immagini sono state girate e fornite da Paolo Barone e sono state montate sulla musica dal titolo “Moments of Inspiration”. L’immagine relativa all’anfiteatro di Taormina è di Antonio Parrinello. “La Sicilia è stata fortemente penalizzata dal lockdown di tre mesi che se da un lato hanno cambiato il mondo dall’altro hanno azzerato la nostra economia che da sempre vive di turismo e dell’indotto ad esso legato – ha detto l'Assessore del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo, Manlio Messina –. Gli imprenditori siciliani e tutta la filiera del turismo, alberghi, tour operators e agenzie di viaggio, guide turistiche, ristoratori, artigiani sono quelli che hanno pagato il prezzo più alto da quando è scoppiata la pandemia Covid-19.  Oggi, come governo Musumeci, vogliamo dire al mondo che la Sicilia è un’isola felice e che desideriamo condividerla, perché abbiamo imparato a condividerla, con orgoglio e piacere, che sono poi i tratti caratteristici della nostra accoglienza”. https://www.youtube.com/watch?v=b-xfSkt-yAU

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI