Ragù Communication firma la campagna #stopiracy di Lega Serie A

La comunicazione, che traduce il forte impegno della Lega Serie A contro la pirateria, è declinata su web e carta stampata in Italia, America e Paesi arabi

di Andrea Di Domenico
07 agosto 2019
ragu-lega-serie-a
Un'immagine della campagna

Un mondo senza calcio? È colpa della pirateria in #stopiracy, la prima campagna anti-pirateria worldwide di Lega Serie A, firmata dall’agenzia Ragù Communication.

La campagna #stopiracy traduce l’impegno della Lega Serie A contro la pirateria, attraverso una comunicazione integrata e multilingue che prevede un unico, forte messaggio contro il fenomeno della fruizione di contenuti sportivi pirata, lanciato sui maggiori media italiani, americani, arabi, su web e carta stampata nazionale ed internazionale.

Il concept, firmato dal branding studio Ragù Communication, trasmette così la forte posizione di Lega Serie A in merito alla pirateria, con la rappresentazione di un futuro distopico: uno stadio distrutto visto con gli occhi di un bambino malinconico che soffre per un mondo senza calcio. Ed è l’hashtag #stopiracy la call to action per evitare che tutto ciò accada.

Questa campagna d’impatto si colloca nell’ampio progetto di rebranding curato da Ragù Communication che fornisce direzione creativa, consulenza strategica e sempre nuovi linguaggi a Lega Serie A, che mai come ora sta “cambiando volto” sul piano della comunicazione.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.