• Programmatic
  • Engage conference

07/08/2019
di Simone Freddi

Ragù Communication firma la campagna #stopiracy di Lega Serie A

La comunicazione, che traduce il forte impegno della Lega Serie A contro la pirateria, è declinata su web e carta stampata in Italia, America e Paesi arabi

Un'immagine della campagna

Un'immagine della campagna

Un mondo senza calcio? È colpa della pirateria in #stopiracy, la prima campagna anti-pirateria worldwide di Lega Serie A, firmata dall'agenzia Ragù Communication. La campagna #stopiracy traduce l’impegno della Lega Serie A contro la pirateria, attraverso una comunicazione integrata e multilingue che prevede un unico, forte messaggio contro il fenomeno della fruizione di contenuti sportivi pirata, lanciato sui maggiori media italiani, americani, arabi, su web e carta stampata nazionale ed internazionale. Il concept, firmato dal branding studio Ragù Communication, trasmette così la forte posizione di Lega Serie A in merito alla pirateria, con la rappresentazione di un futuro distopico: uno stadio distrutto visto con gli occhi di un bambino malinconico che soffre per un mondo senza calcio. Ed è l’hashtag #stopiracy la call to action per evitare che tutto ciò accada. Questa campagna d’impatto si colloca nell’ampio progetto di rebranding curato da Ragù Communication che fornisce direzione creativa, consulenza strategica e sempre nuovi linguaggi a Lega Serie A, che mai come ora sta "cambiando volto" sul piano della comunicazione.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI