ProFamily lancia una nuova campagna on air e online. Pianifica SemBox

Lo spot nasce da un’idea creativa di Francesco Leoni, la regia è di Nicola Buffoni, la produzione è di Sky Pubblicità. La campagna prevede una pianificazione tv su Sky, Mediaset e Mediaset Premium. A supporto c’è anche una campagna on line, la cui creatività è di Brand Portal

di Caterina Varpi
09 aprile 2015
ProFamily

ProFamily, società di credito al consumo del Gruppo BPM, ha realizzato un nuovo spot e una nuova campagna televisiva on air dallo scorso 4 aprile.

Il commercial promuove la mission aziendale: essere compagno di viaggio delle famiglie italiane, avvalendosi di una forte esperienza, di una consulenza ritagliata su misura dei propri clienti e della professionalità. Attraverso il suo format di comunicazione, facilmente riconoscibile grazie a un linguaggio semplice che utilizza le icone create da Gaetano Grizzanti della Società Univisual, ProFamily presenta due tra i suoi prodotti di punta: il prestito contro cessione del quinto dello stipendio e della pensione.

Lo spot nasce da un’idea creativa di Francesco Leoni, la regia è di Nicola Buffoni, la produzione è stata affidata a Sky Pubblicità.

La campagna prevede un’importante pianificazione televisiva, con uno spot da 15” e uno da 30”, per i prossimi due mesi, che coinvolgerà Sky (con i canali in chiaro Cielo e Sky TG24), Mediaset e Mediaset Premium. Inoltre, a partire dal 7 aprile, è on air anche una campagna on line, la cui creatività è di Brand Portal, agenzia creativa di ProFamily, mentre strategia e pianificazione media sono di SemBox.

Il credito genuino, oltre ad essere il payoff di ProFamily, è anche espressione chiave per questa nuova campagna televisiva. Stefania Droghetti, responsabile marketing e comunicazione di ProFamily, spiega la scelta di questo claim: «Credito genuino significa assistere coloro che si affidano a noi, accompagnandoli verso una scelta consapevole e supportata da un’ attenta valutazione delle capacità di rimborso, attuale e prospettica; evitare il sovra indebitamento, sapendo dire di no se necessario; essere chiari e veloci pur preservando la flessibilità necessaria per la gestione delle possibili eccezioni ed infine essere trasparenti attraverso una contrattualistica alla portata del cliente, a condizioni di finanziamento chiare sin dall’inizio».

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.