Pomellato sceglie Spring Studios Milan per la nuova campagna stampa e digital

L’agenzia creativa scelta a seguito di una gara ha sviluppato la comunicazione Atl e Btl del marchio del Gruppo Kering. Tra le testimonial Chiara Ferragni. Pianifica Zenith

di Caterina Varpi
23 aprile 2019
Pomellato-Ferragni-19

Pomellato, azienda italiana fondata nel 1967 e dal 2013 parte del groppo Kering, ha scelto a seguito di una gara Spring Studios Milan, l’agenzia creativa e di produzione contenuti specializzata nel settore moda e lusso arrivata in Italia nel 2017, per la nuova campagna stampa e digital, pianificata da Zenith.

Il progetto di comunicazione nasce dall’esigenza di sviluppare una nuova campagna per i canali Atl e Btl, che fosse la naturale evoluzione di quella lanciata nel 2018 dall’azienda e firmata in quell’occasione da Armando Testa (ne abbiamo parlato qui): #PomellatoforWomen, iniziativa nata per diffondere un messaggio di inclusione per sostenere la parità di genere, la leadership femminile e un’idea più autentica della bellezza.

Partendo da questo messaggio il team dell’agenzia ha ideato un concept creativo per diffonderlo attraverso immagini che rappresentassero attimi della vita reale, capaci di raccontare la Pomellato Sisterhood Initiative.

L’obiettivo per Spring Studios Milan è stato quello di creare una forte connessione tra le protagoniste degli scatti e il fotografo. Per realizzarla è stata scelta Cass Bird. La fotografa ha immortalato Chiara Ferragni, le sorelle Viola e Vera Arrivabene, giovani designer, Scilla Ruffo di Calabria, deejay, Helen Nonini, brand Advisor, l’argentina Delfina Blaquier, imprenditrice nel campo dell’equitazione, la viscontessa Emma Weymouth, chef, modella e filantropa inglese.

Per i contenuti Atl, le protagoniste sono state ritratte in bianco e nero mentre per la realizzazione dei contenuti Btl, i ritratti sono stati realizzati a colori.

Lo storytelling del messaggio di comunicazione creato da Spring Studios Milan è stato enfatizzato da una serie di mini-storie realizzate in set differenti, in cui il concetto di complicità e di scambio d’idee tra le donne è l’elemento fondamentale.

“Siamo particolarmente felici della collaborazione con Pomellato in un progetto perfettamente in linea con le caratteristiche di Spring, che ha potuto esprimersi al meglio in una campagna advertising che parla di prodotti dall’estetica raffinata, un target internazionale ed un messaggio di positività per il mondo femminile”, afferma Gianmario Motta, General Manager Spring Studios Milan, alla guida dell’agenzia dopo la recente uscita di Isabelle Harvie-Watt, socia della realtà.

Oltre Pomellato hanno scelto la filosofia di Springs Studios, presente anche in Italia, clienti del calibro di Emilio Pucci, Marc Jacobs, Louis Vuitton, Persol, Canali, Trussardi, Valentino, Kiko, Mulberry, Tom Ford, Artsana – Goovi, Giuseppe Zanotti, Renè Caovilla, Aspesi ed Estee Lauder.

A livello internazionale, l’agenzia ha aperto recentemente un nuovo Spring Place, spazio di co–working e members club fondato dalla realtà di cui è Global President, Chief Creative Officer Tom Puncha Beverly Hills. Sono previste nuove aperture a Milano, Londra e Parigi.

Credits

  • Creative Director: Ryan Weimer
  • Senior Art Director: Marina Denora
  • Digital Art Director: Saerom Suk
  • Account Manager: Paola Telese
  • Head of Production: Elena Ardeni

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.