• Programmatic
  • Engage conference

02/05/2019
di Caterina Varpi

Playstation: il formato inRead Cube 3D di Teads per il videogioco Days Gone

La campagna 100% mobile oriented è gestita da Mediacom. Live dal 26 aprile al 9 maggio, punta a generare awareness sul nuovo videogioco

sony-Teads.jpg

E' Sony Interactive Entertainment Playstation il primo brand del settore entertainment ad adottare il formato inRead Cube 3D di Teads. La campagna, dedicata al lancio della nuova esclusiva per PlayStation4, Days Gone, è gestita da Mediacom ed è online dal 26 aprile fino al 9 maggio. L'adv sarà erogata tramite la piattaforma di Teads con l’obiettivo di raggiungere un doppio target di audience lungo tutto il funnel: “Video Games & Gamer” e “Platforms and Consoles - Sony PlayStation”. Il formato inRead Cube 3D, realizzato da Teads Studio, è composto da un cubo tridimensionale che, attraverso il movimento di swipe dell’utente, ruota su se stesso svelando diverse creatività. Ogni faccia del cubo rappresenterà un diverso contenuto, video o display, che apparirà anch’esso in versione tridimensionale ed introdurrà gli utenti ai diversi aspetti del gioco. Inoltre, la pianificazione della campagna prevede esclusivamente l’erogazione mobile, dal momento che il formato sarà verticale per sfruttare l’intera porzione dello schermo e trarre vantaggio dalla naturale fruizione dei dispositivi mobile. Giocando e interagendo con il formato inRead Cube 3D gli utenti avranno la sensazione di esplorare il mondo di Days Gone, devastato da una misteriosa pandemia che ha decimato la maggior parte della popolazione e trasformato milioni di esseri umani in creature selvagge e irrazionali. La scelta del formato nasce dall’esigenza di generare in primis awareness sul nuovo videogioco, focus principale della campagna. Grazie alla propria interattività, il formato si pone l’obiettivo di portare dei risultati concreti anche in termini di consideration, stimolando gli utenti appassionati di videogame ad interagire con il formato e guidarli verso una parte più bassa del funnel d’acquisto. Donatella Urrai, Head of Teads Studio Italy, spiega: “Siamo onorati di poter mettere a disposizione di Sony Interactive Entertainment Italia le tecnologie creative di Teads Studio per massimizzare l’efficacia della campagna, lavorando nei minimi dettagli agli aspetti creativi. Entrambi condividiamo la filosofia di portare ai consumatori formati innovativi e non intrusivi, che rispettano la user experience ma riescono a catturare l’attenzione e stimolare l’engagement.”

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI