PayPal, arriva un’app per ricaricare il credito telefonico. Filippa Lagerback testimonial del lancio

La società leader nei pagamenti digitali presenta un nuovo servizio pensato per il mercato italiano. A sostegno, una campagna pubblicitaria su Internet, tv e OOH con planning di Havas Media

di Simone Freddi
04 maggio 2017
PayPal-Carica_Lagerback

Con PayPal ora si può anche ricaricare il credito telefonico. L’azienda leader nei pagamenti online lancia infatti PayPal Carica, una nuova app grazie alla quale è possibile fornire la ricarica di credito telefonico alle SIM dei principali gestori di telefonia, con pochi gesti e in maniera semplice e immediata. Il nuovo servizio, pensato appositamente per il mercato italiano, sarà presentato al grande pubblico con una campagna pubblicitaria dedicata al via domenica con testimonial Filippa Lagerback.

PayPal Carica, sviluppata in collaborazione con epay, player internazionale specializzato nei prodotti prepagati, è pensata in particolare per le famiglie con figli adolescenti, dove la richiesta di ricarica del credito telefonico assume spesso i toni dell’urgenza. Che in famiglia si utilizzi un solo operatore o si abbiano piani telefonici diversi con Vodafone, Wind Tre, Tim, per ogni diverso componente del nucleo familiare, PayPal Carica può mettere fine all’utilizzo di app diverse o alla necessità di recarsi dal tabaccaio.

«PayPal attraversa un momento di forte crescita, e la scelta di sviluppare un prodotto per il mercato italiano conferma come il nostro Paese sia uno dei mercati strategicamente più importanti per l’azienda», ci ha detto Federico Zambelli Hosmer, general manager per l’Italia di PayPal. La multinazionale, che si è separata nel 2015 da eBay per intraprendere un percorso di crescita autonomo, crede molto in questo progetto, che verrà sostenuto anche da un importante investimento in comunicazione.

Il lancio pubblicitario prenderà il via domenica, con una campagna multimediale che, come ci ha spiegato Vanina Acqualagna, Head of Consumer Development di PayPal Italia, si svilupperà su internet, tv e affissioni con la partecipazione come testimonial di Filippa Lagerback. I più attenti hanno già visto la showgirl impegnata in alcuni video teaser.

In tv, la comunicazione al momento prevede un ciclo di telepromozioni su “Che Tempo Che Fa”, trasmissione in linea con il target familiare e adulto a cui si rivolge PayPal Ricarica, mente l’attività di advertising si concentrerà su internet con display e video (che in futuro potrebbero anche diventare spot tv) e su una campagna OOH nelle stazioni di Milano e Roma, oltre ad attività sui social media.

La creatività della campagna è di RAPP, agenzia di riferimento per il digital in Europa di PayPal, a cui si aggiungono attività realizzate in Italia con Cookies Adv per i contenuti e Edelman per i social. Il partner media è Havas Media. «Per questa campagna – ha precisato Vanina Acqualagna – l’investimento è distribuito al 60% verso internet e il restante 40% sui mezzi offline: quest’ultima per noi è una percentuale considerevole, motivata dal fatto che si tratta di un prodotto e non strettamente legato all’ecommerce».

Intanto, la comunicazione “core” di PayPal continua anche in Italia con la campagna New Money, che dallo scorso anno ha il compito di rappresentare la visione dell’azienda sul futuro dei pagamenti online. La campagna verrà proposta in nuovi soggetti, che declinano l’utilizzo di PayPal in situazioni quotidiane, con un obiettivo quindi funzionale e non solo di awareness, che è già piuttosto alta (tanto che un italiano che fa acquisti online su tre ha un conto PayPal attivo, ci ha detto Zambelli). La spesa pubblicitaria, «in forte aumento» anno su anno, nel 2016 dovrebbe essersi attestata, a quanto ci risulta, vicino al milione e mezzo di euro senza considerare search, social e contenuti.

Dopo la quotazione al Nasdaq, PayPal sta continuando a macinare numeri positivi. A livello globale i conti attivi sono 203 milioni (5,7 milioni in Italia), e il network di negozi che accettano i Pagamenti via PayPal conta ormai di 16 milioni di unità.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.