• Programmatic
  • Engage conference

13/09/2018
di Caterina Varpi

Tv e digital per la nuova campagna di Ponti. Firma Armando Testa

Il primo soggetto è dedicato all’Aceto di Mele. Lo spot sarà on air dal 16 settembre sulle principali emittenti generaliste e satellitari. Pianifica Media Italia

PONTI-Aceto-Mele.jpg

Sarà on air dal 16 settembre la nuova campagna tv e digital di Ponti, realizzata da Armando Testa e pianificata da Media Italia, con il primo soggetto dedicato all’Aceto di Mele da mele 100% italiane. Lo spot, on air sulle principali emittenti generaliste e satellitari, rappresenta la naturale evoluzione della campagna realizzata dalla stessa agenzia nel 2013. Il nuovo commercial rappresenta il debutto in comunicazione per l’Aceto di Mele Ponti. Qualità delle materie prime e valori dell’azienda si mescolano, nel video, in un racconto che ora abbandona i tratti favolistici dei precedenti episodi per evolvere verso le immagini evocative, affidate alla regia di Federico Brugia e al food di Vittorio Sacco. Nella campagna sono i prodotti a trasmettere i valori che contraddistinguono la storia di Ponti, un’azienda italiana, di tradizione famigliare, che ha da poco celebrato il 150° anniversario. «Il nostro impegno è da sempre legato al gusto – spiega l’A.d. Giacomo Ponti – per questo finora abbiamo lasciato che fossero i prodotti a parlare, con la loro qualità, che è il frutto diretto dei valori e del lavoro quotidiano dell’azienda. Questa campagna soddisfa la nostra volontà di parlare ai consumatori, attraverso i prodotti della tradizione, e della passione con cui la nostra famiglia si dedica all’aceto da cinque generazioni».

Credits

  • Direzione creativa: Michela Sartorio e Monica Pirocca
  • Team Account: Tiziana Travo e Carola Sessa
  • Strategist: Viviana Lajolo Cossano
  • Regia: Federico Brugia
  • Regia food: Vittorio Sacco
  • Casa di Produzione: Little Bull
  • Post produzione: Band
  • Pianificazione: Media Italia
  • Musica:The best you can do, Operà Music

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI