• Programmatic
  • Engage conference

16/07/2019
di Simone Freddi

"Not For Everyone": l’Inter lancia il nuovo posizionamento con una campagna

Realizzata con il supporto creativo di Alkemy, lega il club nerazzurro ai valori di coraggio e intraprendenza e si articolerà in diverse azioni di comunicazione

Inter-NotForEveryone.jpg

Il calcio, come la vita, è una questione di coraggio. Ma essere coraggiosi “non è da tutti”. Da qui riparte l’Inter, che lancia in questi giorni “NotForEveryone”, la sua prima campagna di brand internazionale ideata per affermare il nuovo posizionamento del club. Con la campagna pubblicitaria “NotForEveryone” - realizzata con il supporto creativo di Alkemy e Inter Media House ed una co-produzione di Alkemy con la casa di produzione indipendente Section 80 -, l’obiettivo è quello di “raccontare la nuova era dell'Inter. Quella che affronta le proprie sfide con coraggio e intraprendenza. E che accoglie a braccia aperte chi, come noi, vuole fare la differenza in campo e fuori” spiega il presidente della società Steven Zhang. La nuova attitudine del club nerazzurro non è destinata solo al campo o all'ambito sportivo, ma abbraccia vari aspetti di vita. Non per nulla, i cinque testimonial del video “hero” attorno a cui ruota la campagna non sono calciatori, ma personaggi che sono arrivati a realizzare sé stessi in diversi campi grazie a coraggio, sacrificio e tenacia. Si tratta di Airton Cozzolino, campione del mondo di kitesurf, Duan Jin Ting, ballerina cinese, Alessandro 'Stermy' Avallone, pro gamer italiano, Omer, storico writer milanese, oggi artista di livello internazionale, e Jessica Kahawaty, modella libanese. https://youtu.be/CBUZQmumuXA La nuova campagna internazionale "Not For Everyone" si articola in diverse azioni di comunicazione: il lancio del video hero, che è stato anticipato da proiezioni pubbliche in luoghi iconici di Milano, sarà accompagnato da iniziative social del club, di alcuni talent nazionali ed internazionali e dalle affissioni in punti strategici della città di Milano che saranno visibili dalla fine di luglio.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI