Nike lancia la seconda parte dell’adv “Risk Everything” e schiera una squadra mondiale

La pianificazione di Mindshare del video “Winner Stays”, realizzato da Wieden + Kennedy, coinvolge canali Sky, reti Mediaset, piattaforme digital – tra cui YouTube -, social e prevede una veicolazione mobile

di Teresa Nappi
29 aprile 2014
Risk everything - Nike - Wieden + Kennedy

E’ partita ufficialmente la seconda parte della campagna Nike dedicata al calcio “Risk Everything”. Il nuovo video “Winner Stays”, firmato ancora una volta dall’agenzia Wieden + Kennedy, vede protagonisti non solo Ronaldo, Neymar Jr. e Rooney, ma anche altri grandi nomi del calcio mondiale, tra cui spicca anche l’italianissimo Andrea Pirlo.

Il filmato si apre in un parco dove due team si sfidano in partita in cui chi vince rimane in campo. Appena la sfida comincia uno dei ragazzi dice: “Ora vorrei essere Cristiano Ronaldo”. Il suo avversario risponde: “Sì? Allora io sono Neymar”. In un attimo una semplice partita tra amici diventa un match tra i più grandi campioni del mondo, con giocate spettacolari e tocchi incredibili. La partita prosegue, i ragazzi nominano il giocatore che possiede la caratteristica necessaria al gioco ed ecco che compaiono sul campo Wayne Rooney, Zlatan Ibrahimović, Eden Hazard e Gonzalo Higuaín.

Ronaldo segna un gol e porta la sua squadra sull’1-0. Si avvicina al suo avversario e dice: “Il pubblico ora impazzisce” indicando i tifosi che stanno esultando dietro di lui. Il suo avversario non si lascia intimidire e fa notare che 50.000 persone stanno urlano il suo nome. Mentre i due si scherniscono il ragazzo mostra di indossare le Magista, modello che non è ancora uscito. Ronaldo allora risponde mostrando al mondo per la prima volta le sue nuove Mercurial Superfly.

La partita continua e altri campioni si aggiungono all’azione: Gerard Piqué fa un takle impossibile, David Luiz clonato, e Iniesta vittima di uno scambio di persona. Questa è la partita del secolo.

Neymar si libera e fa un pallonetto al portirere portanto il risultato sull’1-1. Il vero Iniesta dà il suo contributo portanto con un tiro al volo il punteggio sul 2-1. Rooney risponde con un tiro dalla lunga distanza e si va sul 2-2. Dall’altoparlante lo speaker annuncia: “Chi segna il prossimo goal vince”.

Il tempo scorre ed entrambi i team cercano di evitare di commettere errori, l’ultimo giocatore rimasto che ancora non si è trasformato subisce un fallo in area da David Luiz.

Ronaldo si appresta a tirare il rigore, ma viene messo da parte dal giovane calciatore che vuole giocarsi il suo momento, prendersi la responsabilità e rischiare tutto per vincere la partita. Il finale è tripudio ed esultanza allo stato puro.

Davide Grasso, chief marketing officer di Nike, commenta: «Noi trasmettiamo la passione dei giocatori per il calcio, sia che si giochi su importanti palcoscenici internazionali sia che si giochi sul campetto sotto casa o per strada. “Winner Stays” rappresenta un’esperienza che qualsiasi ragazzo in ogni angolo del mondo riconoscerà, la competizione tra amici e il desiderio di giocare con i propri eroi o aspirare ad essere loro. Siamo orgogliosi del fatto che le nostre storie ispirazionali, che raccontano il lato divertente del calcio, segnino sempre la storia dei grandi tornei. Noi crediamo nel coraggio, nel calcio giocato con divertimento e questo è il punto di vista che vogliamo mostrare. I giocatori Nike – continua il cmo – sono al massimo perché sanno che nei momenti importanti bisogna osare e fare qualcosa di nuovo, unico e fuori dall’ordinario. Guardiamo le partite per questi momenti, per trovare ispirazione. Questo è “Risk Everything”: se sei pronto a correre i tuoi rischi, nessuno dovrà dirti cosa devi fare».

La lista completa dei giocatori che hanno preso parte al video vede cimentarsi in azioni rocambolesche: Cristiano Ronaldo, Neymar Jr., Wayne Rooney, Zlatan  Ibrahimović, Gonzalo Higuaín, Eden Hazard, Andrea Pirlo, Gerard Piqué, Andrés Iniesta, Mario Götze, Thiago Silva, Thibaut Courtois, Tim Howard, David Luiz e… David Luiz.

“Winner Stays” vanta inoltre prestigiosi camei di atleti e personaggi come Kobe Bryant, Jon Jones, Anderson Silva, Irina Shayk and l’Incredibile Hulk.

Il planning di Mindshare vede coinvolti canali Sky, reti Mediaset, piattaforme digital – tra cui YouTube – e social network, oltre a prevedere una veicolazione anche su mobile.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.