• Programmatic
  • Engage conference

24/06/2019
di Cosimo Vestito

N26 lancia la prima campagna integrata con il suo alfabeto

La comunicazione è veicolata sui social e attraverso cartellonistica classica e digitale. IGPDecaux, Urban Vision e Clear Channel sono i centri media che hanno collaborato per la pianificazione

Milano-Maxi-Mockup.jpg

N26 lancia una nuova campagna: l’alfabeto secondo N26. Quando è arrivato il momento di comunicare la ragione per cui 3,5 milioni di clienti hanno scelto la banca, il team creativo dell’azienda si è ispirato al nome “N26”. Ciascuna delle 26 lettere dell’alfabeto rivela una ragione per scegliere la banca online, dalla A come "Accessibile", alla Z come "Zero commissioni nascoste". Si tratta della prima campagna pubblicitaria dell'azienda e vedrà coinvolti tutti i canali della banca: sito con un’apposita landing page, blog e social media. Nello specifico, il battage prevede l’utilizzo di cartellonistica classica e digitale in diverse città italiane (Milano, Roma, Napoli, Torino, Bologna). Un interesse particolare spetterà a due grandi città italiane, Roma e Milano, dove arriveranno due maxi installazioni (rispettivamente in Piazza del Popolo e in via Brera). La campagna, sviluppata internamente dai team Marketing e Design di N26 insieme ad un team creativo esterno con sede a Berlino, ha visto la collaborazione dei centri media IGPDecaux, Urban Vision e Clear Channel. L’alfabeto secondo N26 è una rivisitazione della precedente #26reasons pianificata tra novembre 2018 e aprile 2019.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI