Liu Jo punta su un tormentone disco per Natale. Il nuovo format affidato a The Style Council

Il brand lancia con un investimento importante e un planning multimediale il primo capitolo di un nuovo percorso di comunicazione

di Alessandra La Rosa
03 dicembre 2019
Un'immagine della campagna Liu Jo

Un abito scuro ed uno chiaro, un balletto inconfondibile e un motivo orecchiabile: gli ingredienti del video di “Yes Sir, I can Boogie”, successo delle Baccara del ’77 divenuto un tormentone della disco dance, sono gli stessi del nuovo tv commercial di Liu Jo, che per il prossimo Natele “porta” tutti idealmente su una pista da ballo dei nostri giorni con “Liu” e “Jo”, le giovani protagoniste che in video sostituiscono la loro attitudine fresca e spontanea alla sensualità.

Due giovani donne inseparabili che mettono in scena il gioco dell’ironia, muovendosi in sincro ognuna a proprio modo: l’una in bianco e l’altra in nero, la prima più chic ed elegante, la seconda più frizzante e grintosa. Il concept le vuole sul set “ideale” del loro primo video musicale, ideato da The Style Council.

L’agenzia creativa inaugura con questa campagna la propria collaborazione con il brand strizzando l’occhio al mondo dell’entertainment in chiave inedita. Il risultato è uno spot televisivo connotato da un linguaggio che unisce i codici moda più spiccati ad un’esecuzione vivace, rimanendo coerente con la leggerezza che ha da sempre distinto la comunicazione televisiva di Liu Jo. Si tratta del primo ideale capitolo di un nuovo percorso di comunicazione che continuerà sulla strada “dell’intrattenimento pubblicitario” e che ha l’obiettivo di raccontare una nuova ed autentica dimensione della femminilità.

«Anche questo Natale torniamo in televisione con un linguaggio evoluto che racconta in maniera rotonda il nostro approccio integrato alla comunicazione – dichiara Anna Baschirotto, Global Marketing & Communication Director di Liu Jo -. Il progetto it bag, fondamentale in questo periodo dell’anno, può contare su un investimento ed un media mix importanti che vedono coesistere strategia televisiva, digital e social; un approccio combinato e diversificato che ci permette di raggiungere in maniera efficace proprio quelle giovani donne cui questo prodotto è rivolto».

Il planning della campagna, gestito internamente dall’azienda, è partito il 28 novembre, e coinvolgerà in tv le principali reti generaliste e digitali terrestri in linea con il target di riferimento.

Credits:

  • Creative Directors: Mia Forsgren, Robert Lussier
  • Art directors: Annelore Deklerck, Victoria Soetemondt
  • Director & Photographer: Charlotte Wales
  • Global Creative Supervisor & Stylist: Sissy Vian
  • Producer: Marie Hu
  • Production Manager: Jenny Hargreaves
  • Casa di produzione: North6
  • DOP: Deepa Keshvala
  • Hairstylist: Pierpaolo Lai
  • Make up artist: Jen Myles

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.