• Programmatic
  • Engage conference

26/11/2018
di Caterina Varpi

Libera Brand Building porta on air e online l'amaro Unicum

Lo storico amaro ungherese torna in TV con uno spot in onda sulle principali reti nazionali. La comunicazione web è sviluppata da Bebit, web agency del Gruppo

spot-unicum.jpg

Libera Brand Building porta on air e online l'amaro Unicum. La campagna Tv è on air dal 12 novembre sulle principali reti nazionali, tra le quali, Canale 5, Italia 1, Rete 4, Rai 1, Rai 2, Rai 3, La7, Sky, Discovery, Paramount e Deejay. La comunicazione digital è sviluppata da Bebit, la digital consulting agency del Gruppo Libera Brand Building, oggi presente con sedi su Torino e Milano. https://www.youtube.com/watch?time_continue=3&v=97nxkEgxdXg Il concept Sfacciatamente amaro punta a descrivere il carattere del prodotto e il suo sapore intenso. «È stato per noi una grande sfida creare la comunicazione per un marchio storico come l’Amaro Unicum prodotto dalla famiglia Zwack – dichiara Roberto Botto, Ceo & Founder di Libera Brand Building. – Abbiamo lavorato fianco a fianco con il cliente proprio per raggiungere il duplice obiettivo di raccontare in modo contemporaneo un prodotto che ancora oggi rispetta la ricetta originale del 1790». «Sia la famiglia Zwack che Illva Saronno, distributore del prodotto in Italia, sono clienti molto attenti a cogliere le opportunità del mercato e insieme abbiamo costruito un progetto di comunicazione integrata che parte dallo spot e si estende all’ambiente social, per raccontare il carattere “sfacciato” del prodotto», racconta Stefania Nasso, Executive Director dell'agenzia. «Il concept Sfacciatamente amaro vuole raccontare l’anima originale di Unicum, il suo sapore intenso e la sua personalità siglante, attraverso una sequenza tanto breve quanto intensa e memorabile, come fosse un sorso di Unicum», conclude Enrico Chiadò, Direttore creativo & Founder dell’agenzia.

Credits

  • Ceo&Founder: Roberto Botto
  • Creative Director & Founder: Enrico Chiadò
  • Executive Director: Stefania Nasso
  • Client Manager: Lorenzo De Masi
  • Art Direction: Emanuele Mocciaro
  • Copywriting: Michele Pieri – Giacomo Dini
  • Casa di Produzione: Made S.r.l.
  • Regista: Paolo Ameli

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI