Kellogg: riparte l’operazione “Dottor Sorriso”. Da metà maggio lo spot con Andrea Pirlo

L’azienda rinnova il proprio impegno a favore della Onlus che porta la clownterapia negli ospedali italiani e incassa il sostegno del calciatore della nazionale, protagonista della campagna firmata Publicis Modem

di engage
05 maggio 2014
Pirlo-Kellogg-Sopt

Dopo il successo della campagna 2013 “C’è più gioia a donare un sorriso”, Kellogg continua anche nel 2014 a sostenere Dottor Sorriso, la Onlus che, con la clownterapia, porta il sorriso a migliaia di piccoli pazienti nei reparti di pediatria degli ospedali italiani.

La campagna 2014 si avvale dell’aiuto speciale del campione Andrea Pirlo che, indossando il naso rosso, scende personalmente in campo per giocare insieme a Kellogg questa grande e bella “partita” di solidarietà.

«Sono certo che insieme saremo una grande squadra, capace di aiutare concretamente Dottor Sorriso e i suoi clown dottori», ha dichiarato Andrea Pirlo commentando la sua scelta di mettere il proprio nome e il proprio volto a disposizione di Kellogg per questa iniziativa. «Considero l’impegno di Kellogg a fianco di Dottor Sorriso una scelta ricca di sensibilità umana», ha aggiunto.

Andrea Pirlo sarà protagonista anche della campagna pubblicitaria a sostegno dell’operazione, curata come la precedente da Publicis Modem, che dovrebbe includere uno spot in partenza a metà mese. Il centrocampista della Juventus e della Nazionale comparirà inoltre sulla confezione di numerosi prodotti Kellogg: Kellogg’s Coco Pops, Kellogg’s Corn Flakes, Kellogg’s Nice Morning, Kellogg’s Miel Pops, Kellogg’s Frosties, Kellogg’s Rice Krispies ed anche gli snack Kellogg’s Coco Pops.

Kellogg ha scelto di rinnovare il suo impegno nei confronti della Onlus Dottor Sorriso per continuare a portare un momento di gioia nella vita quotidiana dei bambini in ospedale e trasformare ogni loro giorno in un giorno migliore: le 1.000 giornate di clownterapia donate nel 2013 da Kellogg’s hanno garantito non solo la cura del sorriso a migliaia di piccoli pazienti in Italia, ma hanno anche permesso alle squadre di clowndottori di poter operare in quattro nuove strutture ospedaliere: l’Ospedale Nuovo di Vimercate, l’Ospedale Buzzi di Milano, il Policlinico di Modena e l’Ospedale Federico II di Napoli.

Il sito di Dottor Sorriso

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.