• Programmatic
  • Engage conference

26/09/2019
di Rosa Guerrieri

Karlie Kloss di nuovo protagonista per il profumo “Good Girl”. Pianifica Starcom

La centrale si è occupata di strategia e planning della campagna, tra video strategy multimediale, presidio digital e social e affissioni

good-girl.jpg

Puig, multinazionale spagnola del settore moda e fragranze, si affida nuovamente a Starcom per il suo ritorno in comunicazione con il lancio in Italia di Carolina Herrera “Good Girl”. Good Girl esprime l’essenza e la complessità della donna di oggi, una donna indipendente e decisa, che lavora, ha una vita sociale intensa, non rinuncia a nulla e attraverso il profumo rivela la propria sensualità. L’essenza della donna a cui si rivolge “Good Girl” è ben sintetizzata nell’hashtag della campagna “It’s Good to be Bad”. Starcom si è occupata della strategia e della pianificazione media della campagna. La strategia di questo lancio, appena partito, si fonda su alcuni elementi chiave: forte impatto visivo ed emozionale espresso in un’articolata video strategy; forte engagement con il brand costruito su una strategia digital e social; e presidio dell’ultimo miglio dove l’affissione ha un ruolo centrale. La video strategy pensata in ottica multiscreen coinvolge TV, cinema e video online per dare massima visibilità al nuovo spot, di cui la modella Karlie Kloss è protagonista. La campagna si è aperta con un “big event” che ha lanciato il 60" in contemporanea alle 21.01 su tutti i canali Mediaset.  Prosegue poi sempre in TV con formati da 30" e 20". La presenza al cinema ha offerto l’occasione di effettuare attività di sampling della nuova fragranza nelle sale cinematografiche milanesi e di presidiare a livello nazionale in posizione premium l’uscita del docu-film di Chiara Ferragni “Unposted”. La comunicazione di lancio sulla stampa parte con le interviste esclusive a Carolina Herrera de Baez, Direttrice Creativa della House of Herrera Fragrances, pubblicate su alcune delle principali testate femminili. L’affissione nazionale prevista in logica territoriale, oltre a una presenza nel circuito Coin, prevede l’impiego di impianti digitali d’impatto che permettono la delivery di messaggi personalizzati in base al rilevamento facciale delle persone in prossimità, la copertura di zone ad alta affluenza e la personalizzazione di due tram nel centro città di Milano per presidiare il quadrilatero della moda. Un forte presidio dei social network accompagnerà le consumatrici nelle diverse fasi del funnel con l’obiettivo di indirizzarle al negozio più vicino tramite lo store locator del brand. Vita-Piccinini-Starcom-italia «Siamo orgogliosi di poter essere al fianco di Puig in questo nuovo e sfidante progetto. Non stiamo parlando “solo” del lancio di una fragranza, in questo caso il progetto è molto più ambizioso perché introduce “Good Girl” Carolina Herrera nel nostro mercato con un posizionamento unico, la sua sensualità e il suo carattere inconfondibile. Il lavoro a quattro mani con il Cliente ha permesso la piena sinergia di tutte le attività di lancio e la costruzione di un percorso di comunicazione integrata tra media, eventi e attività sul territorio», ha commentato Vita Piccinini, CEO di Starcom Italia.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI