Istat lancia i censimenti permanenti con spot e tanto digital advertising

A realizzare e pianificare la campagna “L’Italia ha bisogno di campioni” è Pomilio Blumm, l’agenzia scelta a seguito di una gara pubblica

di Lorenzo Mosciatti
28 settembre 2018
istat

L’Istat lancia il nuovo sistema dei censimenti permanenti con la campagna pubblicitaria “L’Italia ha bisogno di campioni”, al via lunedì 1 ottobre.

La campagna interpreta infatti i cambiamenti intervenuti nelle rilevazioni censuarie attraverso il concetto di “campioni”: l’Italia ha bisogno di campioni è, infatti, il messaggio che accompagna lo sviluppo della narrazione e che vuole raccontare il paese attraverso le caratteristiche socio-demografiche e gli stili di vita della popolazione. Una realtà fatta di piccole storie che diventano parte della nostra storia.

Unica, crosssmediale e digital oriented saranno le caratteristiche della campagna di comunicazione sui censimenti permanenti, si legge nella nota dell’Istat. Un’operazione con valenza informativa e valoriale che sottolinea l’importanza della partecipazione, non solo come obbligo di legge, ma anche e soprattutto come opportunità per il paese.

La pianificazione prenderà il via il 1 ottobre su tutti i canali: carta stampata, radio, web e televisioni, con operazioni speciali previste nei principali punti di snodo della mobilità nazionale (stazioni, aeroporti, metropolitane). Il sistema di comunicazione vede dunque coinvolti mezzi tradizionali ed innovativi volti a valorizzare la specificità del messaggio ciascuno secondo le proprie caratteristiche: un sistema in cui il target è, al tempo stesso, fruitore e produttore di informazioni, e dove l’interconnessione e la crossmedialità degli strumenti amplifica la portata virale del messaggio. Il piano prevede anche una social strategy ricca di contenuti dall’alto potenziale virale e di engagement specifica per tutti i target.

“L’Italia giorno dopo giorno” è il pay off che guiderà tutte le azioni di comunicazione dei censimenti permanenti e che vuole restituire il concetto di cambiamento intervenuto nella rilevazione censuaria. Il sito www.censimentigiornodopogiorno.it è stato progettato per seguire il racconto dei censimenti permanenti. Non uno spazio istituzionale ma un vero e proprio hub digitale che raccoglie curiosità, contributi video, e le azioni di comunicazione messe in campo per promuovere ed informare sui censimenti.

Istat punta quindi su un sistema di digital pr con web influencer, blogger, freelance e digital editor. Un primo esempio di questo tipo di iniziative è il brandend content firmato The Jackal: la realtà più performante dal punto di vista della veicolazione di contenuti virali in Italia con 1,8 milioni di follower e 330 milioni di video views al mese su Facebook, 800.000 follower su YouTube, più di 400.000 su Instagram, 440.000 follower su Twitter.

A realizzare la campagna è Pomilio Blumm, l’agenzia scelta da Istat a seguito di una gara pubblica. Pomilio Blumm si occupa della creatività, della strategia, del piano mezzi, della strategia social e dei servizi web, del piano di crisis management, e, infine, degli strumenti di monitoraggio e reportistica. Secondo il bando di gara, il budget complessivo riservato alla pubblicità per tutta la durata della campagna è di 3.204.918,03 euro, Iva esclusa, di cui 245.901,64 riservati alla produzione dello spot. Inoltre, l’importo “nettissimo” da investire nell’advertising sul web e sui social dovrà essere di almeno 245.901,64 euro, Iva esclusa. L’importo “nettissimo” totale da utilizzare per gli investimenti sul piano mezzi pari ad 2.959.016,39 euro.

 

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.