• Programmatic
  • Engage conference

31/05/2019
di Simone Freddi

Inter-Conte, la presentazione è spettacolare. Firmano Inter Media House e Alkemy

L'arrivo dell'ex ct della Nazionale al timone del club nerazzurro diventa un evento mediatico con la campagna "Welcome Antonio"

Un'immagine della campagna "Welcome Antonio"

Un'immagine della campagna "Welcome Antonio"

“Finalmente si ricomincia. Di motivi ne ho tanti, anche troppi. E di sfide davanti a me altrettante, ma non vedo l’ora”. Queste le parole pronunciate da Antonio Conte nel video di presentazione come nuovo allenatore dell’Inter. E a chi si chiede perché proprio lui, l’ex tecnico della Juventus e della Nazionale italiana risponde: “Perché proprio io? Perché condividiamo la stessa ambizione, il coraggio, la fame e la determinazione. Ora tocca a me, ci sono Inter”. Il video, che riproduce l’arrivo di Conte a Milano fin sotto la sede dell’Inter in zona Porta Nuova, dove lo attende il presidente del club Steven Zhang, è stato postato venerdì sui canali della società, ed ha aperto una serie di attività di comunicazione legate alla presentazione del nuovo allenatore, trasformata in un evento mediatico con la campagna “Welcome Antonio” realizzata dalla Inter Media House con il supporto di Alkemy: un rapporto, quello con l’agenzia digitale guidata da Duccio Vitali, che va avanti da quasi due anni e ha portato alla nascita di campagne di successo come le xmas campaigns Inter Bells e Inter Presents, i video annuncio calciomercato dell'estate 2018, la campagna abbonamenti "A Riveder le stelle", la campagna antidiscriminazione "BUU". Diverse le attività messe in campo per raccontare l’arrivo di Conte all’Inter. Tra queste, un siparietto con Alessandro Cattelan. Lo scorso aprile, ospite a “E poi c’è Cattelan”, il conduttore aveva sigillato in una busta la destinazione più probabile del mister. Nel nuovo video apparso in rete sempre venerdì, Cattelan apre la busta in compagnia dello stesso allenatore e di un divertito presidente Zhang, rivelando come la profezia fosse completamente sbagliata: la sua scelta, infatti, era ricaduta sul Bayern Monaco. E poi interviste alla tv italiane ed estere, a conferma di come sul piano della comunicazione l’Inter ambisca a elevarsi ai vertici del panorama sportivo in Italia e nel mondo.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI