Cinque campioni di Serie A in una webserie dedicata a Volta Football di EA Sports Fifa 20

Pierluigi Gollini, Ciro Immobile, Alessio Romagnoli, Stefano Sensi e Alia Guagni sono i protagonisti del progetto ideato e prodotto da Iaki

di Teresa Nappi
05 dicembre 2019
Ciro Immobile nella webserie realizzata da Iaki per Volta Football

Veicolare il messaggio di un ritorno al calcio delle origini, quello di strada, guidato dalla passione e senza regole: Iaki si è concentrata su questo obiettivo per il lancio della nuova modalità di gioco di Fifa 20, Volta Football, che riprende il concetto del calcio giocato per strada e nei giardinetti.

Per celebrare il ritorno alle origini del calcio, che in Volta Football è possibile sperimentare attraverso la possibilità di giocare in 17 campetti di strada di tutto il mondo partite a ranghi ridotti, la customer engagement agency ha ideato e prodotto una webserie di dieci puntate, Volta Football Stories, visibili sul canale YouTube e sui profili social di EA Sports Fifa Italia.

Nei video sono coinvolti i cinque calciatori di Serie A – Pierluigi Gollini (Atalanta), Ciro Immobile (Lazio), Alessio Romagnoli (Milan), Stefano Sensi (Inter) e Alia Guagni (Fiorentina Woman) – che per l’occasione sono ritornati sui campetti di calcio delle proprie città di origine per raccontare il loro “calcio di inizio” a uno storyteller d’eccezione, il conduttore e telecronista sportivo Pierluigi Pardo, voce della telecronaca di Fifa 20.

«Tu potresti essere il campione di domani, perché lui è stato come te, ha iniziato in un campetto di strada proprio come te!: è questo il messaggio dirompente che abbiamo deciso essere il filo conduttore della webserie che abbiamo ideato e prodotto per il lancio di Volta Football», dichiara Filippo Fiocchi, Direttore Creativo di Iaki. «Abbiamo portato i cinque calciatori di Serie A sui campetti di quartiere dove hanno realmente mosso i primi passi e abbiamo fatto loro raccontare la storia vera di quando erano ragazzi come gli altri. Questo ci ha permesso di annullare le distanze tra gli appassionati che giocano nei campetti sotto casa e i grandi professionisti».

I dieci episodi sono suddivisi in due blocchi narrativi: cinque video ambientati nei campetti di quartiere dove i calciatori di Serie A hanno iniziato la propria carriera e che fanno da sfondo al loro racconto; altri cinque in cui vengono spiegate le varie modalità di gioco di Volta Football (3vs3, 4vs4 con portiere, 4vs4 senza portiere, 5vs5, 5vs5 con le regole Futsal).

Iaki ha, inoltre, creato contenuti per i social tra cui microvideo, post e Instagram stories tratte dai video della webserie.

La webserie è stata girata in sei location diverse – Milano, Poggio Renatico, Nettuno, Firenze, Urbania, Torre del Greco – e ha visto l’impiego di una quarantina di comparse, tra giocatori maschi e femmine delle giovanili che hanno fatto da sfondo al racconto dei campioni, e una troupe di dieci persone tra creativi, registi, operatori di droni.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.