• Programmatic
  • Engage conference

25/03/2019
di Rosa Guerrieri

I Mates protagonisti del lancio digital di PES Mobile 2019

Passa da un'iniziativa di influencer marketing su YouTube la campagna integrata per la promozione del videogioco, firmata da DentsuX e Isobar Italia

pes-2019-isobar.jpg

Konami, gruppo giapponese produttore e sviluppatore del videogioco Pro Evolution Soccer, ha deciso di affidarsi a Dentsu Aegis Network per guidare la strategia di promozione di PES 2019. Nell'ambito di questo lancio, dentsuX e Isobar Italia firmano la campagna integrata di PES Mobile 2019, versione mobile del famoso videogioco a tema calcistico. Il lancio della campagna “Playing is Believing”, vede protagonista il media digitale integrato a Tv e ad un progetto di influencer marketing, realizzato da Isobar. Nonostante PES sia un gioco noto agli appassionati di calcio, la sua rilevanza per il pubblico più giovane è minata dalla notorietà dei principali videogiochi competitors. Da qui, con l’obiettivo di ringiovanire il prodotto e avvicinare i ragazzi al mondo del football giocato su un campo digitale, la scelta di attivare dei gamers. A differenza di altri paesi in cui lo scenario è guidato da piattaforme people based, in Italia gli influencer si confermano come le figure più ingaggianti per gli utenti. In particolare Youtube è il social che più di tutti riesce a coinvolgerli, tramite video che uniscono recensione ed intrattenimento. A seguito di questa analisi del target e del prodotto, sono stati selezionati i Mates, quattro giovani Youtuber uniti dalla passione per il gaming e l’intrattenimento, per raccontare ai propri followers la nuova e rinnovata esperienza di gioco in modo divertente e non convenzionale. Si tratta degli influencer più conosciuti in questo campo, in grado di raggiungere soprattutto i giovani dai 20 ai 25 anni, con un bacino di 17 milioni di followers. Chiave nel processo di identificazione dei giusti youtuber è stato l’approccio Isobar all’influencer marketing, Isobar Talkers, che si avvale di un tool di misurazione audience first che consente di scegliere il pool di influencer che massimizza reach e accuratezza del target da raggiungere. Nel primo video pubblicato su Youtube, i quattro ragazzi si sono sfidati in partite one to one per decretare chi tra di loro fosse il campione di Pes Mobile 2019. Cellulari alla mano, il divano di casa in un vero campo da calcio per l’occasione e squadre composte da calciatori attuali e leggende, gli Youtuber non si sono certo risparmiati. Per rendere le sfide più coinvolgenti, hanno escogitato dei “malus”, ostacoli per il player in vantaggio, e delle penitenze per i perdenti. Tra mani legate, mollette in faccia e uova da tenere tra i denti durante il gioco, non è stato facile per il vincitore aggiudicarsi la vittoria. Assicurato invece l’ingaggio dei followers che hanno potuto scegliere malus e penitenze nel secondo video, una rivincita giocata Live su Youtube.

Credits:

  • Direzione creativa esecutiva: Lavinia Garulli
  • Account director: Chiara Caccia
  • Art Director: Gabriele Salamone
  • Strategic planner: Silvia Garagnani
  • Social Content Specialist: Luca Rosati
  • Influencer Marketing: Eleonora Berardi
  • Talent Agent: Francesco Palladino

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI