• Programmatic
  • Engage conference

18/11/2019
di Caterina Varpi

Il Gruppo Assimoco va online con la campagna “Siamo nati così"

Realizzata dalle agenzie milanesi Progetto Immagine e RedFarm, l'adv sarà su digital e social fino a dicembre

Assimoco-adv.jpg

Parte oggi “Siamo nati così. Sociali, Sempre in ascolto”, la campagna B Corp del Gruppo Assimoco, prima Compagnia Assicurativa italiana ad aver ottenuto la Certificazione B Corp. Realizzata e pianificata dalle agenzie milanesi Progetto Immagine e RedFarm, l'adv sarà online fino a dicembre. La campagna prevede un video emozionale che racconta la naturale evoluzione di Assimoco in B Corp e i suoi valori e porta a una Landing page dedicata. Il filmato, previsto nelle due versioni da 15 e 70 secondi, è declinato anche tramite i canali e i social media Raiplay, Linkedin, Twitter, Youtube e su testate giornalistiche, come l’edizione web del Sole24Ore. Sono previsti dei banner su Google e Google Display Network. Nel dettaglio, è prevista una pianificazione display e native su testate e articoli in target. Il linguaggio vuole essere immediato e comprensibile ed è declinato per web, social e i territori delle BCC, le Banche del Credito Cooperativo, gli Agenti, i partner intermediari della Compagnia. L’obiettivo del progetto di comunicazione risiede nel potenziamento della brand identity del Gruppo Assimoco anche oltre il mondo cooperativo. I contenuti della Campagna presentano Assimoco come naturale sostenitore del movimento BCorp, un’appartenenza che rappresenta un segno di continuità verso un futuro che ha radici profonde nella storia e nella cultura dell’Azienda e nel territorio, da cui il claim ”Siamo nati così” raccontato nell’immagine del bebè con le cuffie. La missione di Assimoco, come spiegano i frame del video, si esplica nel volere prendersi cura delle esigenze presenti e future dei clienti e di fare crescere la fiducia nei suoi confronti e, per questo, propone prodotti assicurativi e servizi che rispondono adeguatamente alle necessità di famiglie, piccole-medie imprese, enti del terzo settore e consumo critico.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI