Giorgio Armani lancia #FramesOfLife, la nuova campagna dedicata alla linea di occhiali

Il video pubblicato sul sito del marchio, sul canale YouTube e sui social network invita a condividere la propria storia e a far parte dell’iniziativa, caricando su Facebook, Twitter e Google + le immagini più significative ed emozionanti della propria vita

di Caterina Varpi
07 aprile 2015
Giorgio-Armani-FramesOfLife

Giorgio Armani presenta la sua nuova collezione di occhiali Frames of Life con la campagna #FramesOfLife, che parte dalla famosa frase La bellezza è negli occhi di chi guarda, per coinvolgere i fan del marchio in una iniziativa social.

Nel video pubblicato sul sito internet, sul canale YouTube e diffuso sui social network del brand sono rappresentati cinque personaggi differenti per carattere, cultura e origine. Kelly parla del suo amore per L’Italia, Anna ci dice come è stato crescere nelle foreste innevate della Finlandia, Melodie ci fa conoscere la vita della Martinica, Maximiliano condivide la sua passione per l’Argentina e Maaya ci mostra i suoi luoghi preferiti di Tokyo.

La campagna invita tutti a condividere la propria storia e far parte dell’iniziativa: dal sito FramesofLife.com si possono caricare su Facebook, Twitter e Google + i “frame” più particolari e stupefacenti della vita di ognuno. Infatti, apriamo e chiudiamo gli occhi più di 10.000 volte al giorno e catturiamo migliaia di immagini ma sono poche quelle che sanno veramente stupire. Sulla piattaforma web, grazie all’utilizzo della tecnologia FaceTracking, l’utente naviga con gli occhi: il movimento di apertura e chiusura degli occhi diventa il click del mouse.

Il progetto segue a quello presentato lo scorso settembre al Toronto Film Festival, in cui sono stati mostrati al pubblico i sei corti di Giorgio Armani Films of City Frames, ritratti di sei città e storie delle persone che ci vivono. Scritti e girati da talenti emergenti, studenti di sei tra le scuole di cinema più importanti del mondo, hanno come protagonisti gli occhiali della collezione. I corti, in quell’occasione sono stati prodotti da Luxottica, produttore degli occhiali di Giorgio Armani, e Rai-Cinema.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.