• Programmatic
  • Engage conference

11/03/2019
di Alessandra La Rosa

Gardaland, debutta la collaborazione con UM. Focus sul digital per l'avvio della campagna 2019

Il piano prevede una video strategy che coinvolge YouTube e i network Teads, lavorando in sinergia con canali a performance. Previsti in futuro anche altri flight

Carlo Messori

Carlo Messori

Debutta con la prima campagna la collaborazione tra UM e Merlin Entertainment, la holding britannica specializzata in parchi divertimento tra cui Gardaland, dopo la vittoria della gara media da parte dell'agenzia di IPG. La prima fase della comunicazione 2019, dedicata principalmente all’Early Booking, punta tutto sul digital per promuovere la nuova offerta che include pernottamento e colazione presso uno dei 3 hotel di Gardaland (Gardaland Hotel, Adventure Hotel, Magic Hotel) oltre all’ingresso al parco. Il piano messo a punto da UM prevede una video strategy che coinvolge YouTube e i network Teads per ottenere maggiore visibilità dell’offerta lavorando in sinergia con i canali a performance (pubblicità sui motori di ricerca e Google Display Network). Lo spot sarà disponibile nei tagli da 15” e 6” su YouTube per garantire un’amplificazione dei contenuti a cui si aggiunge l’uso del programmatic per sfruttare al meglio la capacità di raggiungere il target. La campagna è attiva da metà febbraio, ma sono previsti ulteriori flight nel corso dell’anno che coinvolgeranno anche altri mezzi. «È finalmente live la nostra prima campagna Gardaland, dopo la vittoria della gara dello scorso anno - commenta Carlo Messori, Managing Director UM -. Siamo particolarmente orgogliosi di poter essere consulenti e partner del più grande parco dei divertimenti italiano per accompagnarli nelle sfide di business». In occasione della stagione 2018, Gardaland aveva stanziato un investimento di 2,5 milioni di euro, di cui il 7% online, come ci aveva raccontato il Sales and Marketing Director Luca Marigo in questa intervista.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI