• Programmatic
  • Engage conference

31/10/2018
di Lorenzo Mosciatti

Findus, uno spot e una serie web per Minestrone Findus 100% Italiano

La creatività dello spot è a cura di Grey, quella digitale di Network Comunicazione, la pianificazione di Zenith

findus.jpg

Findus dà il via alla nuova campagna pubblicitaria per promuovere Minestrone Findus 100% Italiano. La nuova ricetta a base di 15 verdure italiane coltivate in modo responsabile, di cui tre a marchio Dop ed Igp: il Basilico Genovese Dop, la Patata del Fiumicino Igp, la Cipolla Rossa di Tropea Calabria Igp. https://www.youtube.com/watch?v=YHyCXePTLuo La creatività dello spot è a cura di Grey, quella digitale di Network Comunicazione, la pianificazione di Zenith. Lo spot del nuovo Minestrone 100% italiano vuole essere una celebrazione del lavoro degli agricoltori italiani nei campi. Le verdure Findus, come sottolinea lo spot, sono tutte coltivate in pieno campo secondo la loro naturale stagionalità per garantire tutto il gusto della verdura nel suo periodo di massima maturazione. Surgelate in un tempo molto breve perché possano preservare le qualità organolettiche e nutrizionali, arrivano sulle tavole di milioni di famiglie italiane, che in ogni piatto di minestrone ritrovano la qualità delle migliori verdure italiane accuratamente selezionate dagli agronomi Findus. Oltre alla campagna tabellare, il piano di comunicazione include anche una web serie, “Findus Green Camp” (leggi qui l'articolo). In questa produzione pensata per il digitale, l’azienda racconta il proprio impegno per coltivare in modo responsabile attraverso le avventure di Fabrizio Fontana, Responsabile degli Agronomi Findus, e del suo team di giovani esploratori. La web serie, a puntate, si svolge tra i campi Findus di Abruzzo e Agro Pontino. L’agronomo guiderà il suo team alla scoperta delle coltivazioni di zucca, carote, patate, porri, sedano e spinaci. Ecco allora che in compagnia di App, l’esperta di tecnologia, Vinci lo sportivo, Chicco il goloso, Verde l’amante della natura e degli animali, sarà possibile addentrarsi nei campi per conoscere tutti gli aspetti dell’agricoltura sostenibile.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI