Enel: al via domenica la nuova campagna con Alessandro Cattelan. Firma S&S

Tv, stampa, affissione, radio e display online i mezzi coinvolti nel planning gestito da Carat. Protagonista della comunicazione Enel Green Solution, la nuova gamma di prodotti e servizi per l’efficienza energetica

di Rosa Guerrieri
16 maggio 2014
Enel maggio 2014

Dopo la campagna istituzionale #guardiamoavanti, Enel rinnova l’invito agli italiani ad andare oltre con ottimismo, partendo da semplici gesti domestici, come sostituire una lampadina con una a led. Nella nuova campagna firmata Saatchi & Saatchi, il conduttore Alessandro Cattelan, suggerisce di sottoscrivere “Luce a led”, l’offerta di Enel Energia che consente ai propri clienti di acquistare kit di lampadine a led e di pagarle in piccole rate direttamente in bolletta.

Con questa offerta, Enel Energia lancia Enel Green Solution, la nuova gamma di prodotti e servizi per l’efficienza energetica di Enel Energia che permettono di migliorare il benessere e la produttività semplicemente usando meglio l’energia elettrica e il gas.

Se la campagna corporate #guardiamoavanti rappresentava un invito a non volgersi con nostalgia al passato del nostro Paese ma a impegnarsi per costruire con energia un futuro altrettanto grande, in questa campagna “Un’energia che guarda avanti”, l’attenzione è rivolta all’impegno di Enel Energia nel mettere a disposizione dei propri clienti tutte le migliori soluzioni energetiche per l’efficienza e il risparmio delle proprie abitazioni.

Nella campagna tv, che si articola con uno spot da 30 secondi e 3 tagli da 15 che saranno on air a partire dal 18 maggio, scopriamo un Cattelan diverso da quello che siamo abituati a vedere in Tv. Questa volta, infatti, lo vediamo aggirarsi per le stanze della casa della nonna, una casa piena di tutti quegli oggetti antichi che hanno reso grande il modo di abitare di una volta, ma che oggi ha bisogno di evolvere e diventare più efficiente e sostenibile a partire dall’illuminazione.

Nei tre soggetti da 15 secondi Cattelan cercherà di convincere una nonna resistente al cambiamento, anche quando si tratta di cambiare solo delle lampadine in casa, con uno scambio di battute e di equivoci in grado di rendere questi formati più brevi una mini sit-com di 3 puntate.

In radio, abbiamo 3 simpatiche gag da 30” tra Cattelan e la nonna in linea con i 15” della tv incentrate sui tre benefici delle lampadine a led: durata, risparmio e rateizzazione.

In stampa e affissione la protagonista è la nonna che abbiamo visto a fianco di Alessandro Cattelan negli spot 15”. Rispetto agli spot, la nonna ha recepito il consiglio di Cattelan di scegliere un’energia che guarda avanti e si è convinta dell’efficienza delle lampadine a led al punto da farsi portavoce del messaggio: è lei, infatti, che invita a passare ad Enel Energia e a scegliere il kit di lampadine “luce a led” che troneggia dietro di lei. Nello scatto, dal mood ironico e solare, la vediamo in versione giovanile e inserita in un ambiente contemporaneo che evoca l’efficienza energetica.

La campagna display, infine, si focalizza sulle caratteristiche principali delle lampadine a led. La durata, il risparmio e la possibilità di pagarle a rate direttamente in bolletta, sono trattate con tono diretto e divertente in tutta la multisoggetto, che invita ogni utente a scegliere un’energia che guarda avanti.

Sul sito Guardiamo Avanti ritroviamo il personaggio della nonna moderna, che sfida gli utenti a dimostrarsi al passo coi tempi almeno quanto lei. Una volta accettata la sfida, gli utenti devono rispondere alle domande in cui, con tono ironico, la nonna li interroga sugli argomenti più diversi. Ad ogni domanda corrisponde un punteggio che alla fine del test le permette di esprimere il suo giudizio. Ogni utente riceve così un risultato personalizzato da condividere su Facebook. Che sia fiera o delusa del risultato, la nonna consiglia a tutti di passare a Enel Energia e scegliere il kit di lampadine “luce a led”, perché il primo passo per guardare avanti è rendere la propria casa più efficiente. Per tutto il periodo di campagna, sarà online anche un secondo sito dedicato alla raccolta contatti.

La campagna è firmata da Saatchi & Saatchi Italia e pianificata da Carat.

Credits

  • Direttore creativo esecutivo: Agostino Toscana
  • Direttore creativo: Agostino Toscana, Manuel Musilli
  • Art director tv: Manuel Musilli
  • Copywriter: Antonio Di Battista
  • Art director stampa: Ignazio Morello
  • Copywriter stampa: Lorenzo Terragna
  • Casa di produzione: Think Cattleya
  • Regista: Bosi&Sironi
  • Original Music: “Stolen Dance” Milky Chance (Clemens Rehbein – Philipp Dausch)
  • Fotografo: Lorenzo Vitturi

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.