E.ON investe oltre 4 milioni con M&C Saatchi e Starcom

L’azienda si presenta con il nuovo posizionamento che mette al centro il rapporto con i clienti. La campagna sarà on air fino a fine anno su TV, digital media, radio, carta stampata e out-of-home

di Caterina Varpi
21 novembre 2016
eon-mc-saatchi

E.ON lancia in Italia la prima campagna pubblicitaria realizzata dopo l’uscita del Gruppo dalle attività convenzionali dell’energia e la focalizzazione sulla generazione da fonti rinnovabili, sulle reti energetiche e sulle soluzioni per i clienti. L’azienda si presenta con il nuovo posizionamento che mette al centro il rapporto con i clienti attraverso la fornitura di soluzioni innovative di efficienza energetica. Firma la campagna M&C Saatchi, che, come spiega alla presentazione dell’adv Carlo Noseda, Managing partner dell’agenzia, «Lavora con la realtà a livello internazionale ed è stata scelta anche per la comunicazione nel nostro Paese».

La pianificazione è di Starcom, centro media che segue da anni E.ON, e prevede una forte integrazione tra tutti i mezzi, tv, digital e social, radio, stampa e affissioni. L’investimento è di oltre i 4 milioni di euro.

Marcello Donini, Corporate communication, Territorial Marketing & Advertising Manager di E.ON Italia ha spiegato: «Abbiamo chiesto all’agenzia di essere aggressivi e dare un messaggio deciso».

«Si è voluto far pensare e non catturare i consumatori con offerte commerciali, presentando E.ON con un’affermazione forte anche nella scelta della parole, come l’azienda energetica che “odia gli sprechi”», continua Noseda.

Proprio #odiamoglisprechi è il concept che accompagna i diversi soggetti e che comunica in modo deciso il ruolo che la realtà intende assumere nei confronti dei consumatori italiani: quello di un partner affidabile in grado di aiutare i clienti a ottimizzare i propri consumi, minimizzando gli sprechi e massimizzando i vantaggi di una gestione efficiente della fornitura di energia elettrica e gas.

La narrazione che caratterizza i soggetti e i format sottolinea con un tono di voce empatico e ironico l’impatto negativo degli sprechi energetici nei confronti delle esigenze e delle aspirazioni dei consumatori.

Luca Scotto di Carlo, Ecd e Creative Partner dell’agenzia ha dichiarato: «Con questa campagna superiamo quello che a prima vista è un ossimoro: promuovere un’azienda energetica che invita i propri clienti a consumare meno».

«La strategia – continua Vincenzo Gasbarro, Executive creative director – nasce dalle abitudini delle persone in cui in misure e modi diversi, tutti sprechiamo energia. Abbiamo cercato di non colpevolizzare le persone ma di far riflettere sul fatto che sprecando energia è la propria energia che si sta sprecando, il proprio tempo, la propria passione, il proprio talento, la propria fantasia. Nello spot e nei video che saranno diffusi sul web, che abbiamo realizzato con la casa di produzione Utopia, si invita a fare il ceck up energetico. Inoltre, abbiamo realizzato 4 visual che saranno pianificati sulla stampa e non solo».

I consumatori potranno fare il ceck up energetico sul sito www.eon-energia.com, quale opportunità per una prima individuazione delle proprie abitudini di consumo e delle possibilità di riduzione degli sprechi. La piattaforma è stata realizzata internamente dall’azienda con la parte creativa a firma dell’agenzia.

«La scelta dell’Italia quale Paese in cui viene comunicato per la prima volta il nuovo posizionamento del Gruppo E.ON conferma l’importanza strategica attribuita a questo mercato – ha dichiarato Péter Ilyés, CEO di E.ON Italia.  – Il modo in cui noi utilizziamo l’energia ha un impatto fortissimo sull’economia delle famiglie, sull’ambiente, sul nostro tempo e qualità della vita. Riguarda il comportamento delle persone e noi intendiamo essere al fianco dei consumatori, ora e in futuro, per aiutarli, ad esempio con il check-up energetico on line, a sviluppare la consapevolezza dei comportamenti virtuosi nei consumi e dei possibili risparmi ed efficienze che si possono conseguire».

La pianificazione media prevede l’integrazione di più canali per massimizzare l’impatto: televisione, radio, stampa, web e social media, comunicazione esterna e affissione. Il focus della campagna è la TV, ma gli spot video raggiungeranno una molteplicità di piattaforme: dai canali web delle principali emittenti al “secondo schermo” dei canali social e dei motori di ricerca, oltre ai comparatori on line. La pianificazione online è stata ottimizzata anche attraverso l’erogazione in programmatic advertising di diversi formati, a cui va il quasi il 50% del budget investito nel digital. Parte di questa pianificazione è stata studiata per andare in sincronia con gli spot televisivi, massimizzando la reach sul target che fruisce entrambi i mezzi in simultanea.

Anche lo spot radio, in onda sulle emittenti nazionali sarà integrato con i digital media tramite Spotify in programmatic. Nell’ambito della carta stampata, i soggetti sono pianificati su quotidiani e periodici nazionali e locali. La campagna ha un respiro nazionale ma attraverso l’affissione e la stampa quotidiana si riescono a presidiare anche localmente alcune aree strategiche all’interno del territorio nazionale.

L’adv sarà on air dal 20 novembre fino al 24 dicembre.

eon-mc-saatchi-2

E.ON, che in Italia presidia anche il segmento delle rinnovabili, vuole confermarsi protagonista nel contesto nazionale dell’energia anche in vista della liberalizzazione del mercato, e punta a raggiungere 1 milione di clienti entro il 2021 dagli oltre 700.000 attuali.

Credits

  • Executive Creative Director e Partner: Vincenzo Gasbarro, Luca Scotto di Carlo
  • Head of Content & Innovation: Andrei Kaigorodov
  • Art Director: Fabio Lettieri
  • Copywriter: Davide Pasquale
  • Account: Francesca Giacomini, Chiara Iovine
  • Design: Eleonore Manfredi
  • Digital Production Director: Stefania Sabbatini
  • Digital Producer: Chiara Lops
  • Digital Art Director: Fabio Furnari
  • Digital Designer: Riccardo Palazzo
  • Production Director: Federico Fornasari
  • Production Company: Utopia
  • Director: Vincenzo Gasbarro
  • Dop: Luckas Pruchnick
  • Executive Producer: Francesco di Trani
  • Producer: Guja Quaranta
  • Production Designer: Antonio Piciulo
  • Content director: Alex Grazioli
  • Production Service: Bucharest film studio
  • Head of Editor: Manuel Savoia
  • Editor: Elia Berzani
  • Vfx: Simon Gotlieb
  • Color grading: proxima
  • Assistant Producer: Luigia Sergio, Nicholas Grundy
  • Photography: Carioca Studio
  • Agent: livello 6
  • Planning Centro media: Starcom

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.