• Programmatic
  • Engage conference

19/09/2018
di Caterina Varpi

Diesel lancia la collezione Haute Couture con numerosi influencer. Firma Publicis

L'iniziativa parte dai social media con una serie di contenuti video personalizzati per ogni membro del cast per arrivare ai media in-store e Ooh, piattaforme digital ed eventi

Diesel-haute-couture.jpg

Diesel lancia Haute Couture con una nuova campagna firmata da Publicis Italia e che vede la partecipazione di numerose star e influencer. L'iniziativa parte dai social media con una serie di contenuti video personalizzati per ogni membro del cast per arrivare ai media in-store e Ooh, piattaforme digital ed eventi. La campagna parte dal presupposto che siamo stati tutti vittime di critiche o cattiverie sui social media e che uno dei modi migliori per rispondere a questo odio è trattarlo con ironia e irriverenza. Diesel è partita dalle critiche ricevute come marchio, per esempio "Diesel is dead" e "Diesel is not cool anymore" e le ha rese protagoniste della nuova collezione. E visto che nessuno riceve più critiche delle celebrities e delle personalità attive sui social media, sono stati coinvolti un gruppo di noti influencer, tra cui Nicki Minaj, Gucci Mane, Bella Thorne, Bria Vinaite, Tommy Dorfman, Miles Heizer, Yovanna Ventura, Barbie Ferreira, Yoo Ah-In e Jonathan Bellini che contribuiranno a trasmettere il messaggio: “The more hate you wear the less you care”. Queste star hanno raccolto i peggiori commenti che abbiano mai ricevuto e Diesel ha designato per ciascuno di loro gli articoli Haute Couture. Con questo progetto, il brand vuole ispirare chiunque a creare i propri pezzi unici di Haute Couture. Nei mercati chiave di tutto il mondo, a partire dal 6 ottobre, i fan di Diesel saranno in grado di personalizzare questa nuova collezione, creando i propri oggetti unici ispirati ai peggiori commenti che abbiano mai ricevuto. Alla fine, con il ricavato della vendita di articoli Haute Couture, Diesel farà una donazione per supportare un progetto contro il bullismo e il cyberbullismo. https://www.youtube.com/watch?v=lUJtUojXY1k&feature=youtu.be

Credits

  • Publicis Italy
  • Global Chief Creative Officer Publicis WW & Ceo Publicis Italy: Bruno Bertelli
  • Chief Creative Officer Publicis Italy: Cristiana Boccassini
  • Creative Director: Thiago Cruz
  • Creative Director: Mihnea Gheorghiu
  • Associate Creative Director: Simone Di Laus
  • Senior Copywriter: James Andrews
  • Junior Art director: Alex Eftimie
  • Junior Copywriter: Anton Kuerschner
  • Head of Planning: Bela Ziemann
  • Senior Strategic Planner: Monica Radulescu
  • Head of Production: Francesca Zazzera
  • Producer: Marijana Vukomanovic
  • Art Buyer: Caterina Collesano
  • Corporate Designer: Gianluca Chinnici
  • International Client Service Director: Eleni Charakleia, Barbara Pusca
  • Account Supervisor: Filippo D’Andrea
  • Head of Social: Stefano Perazzo
  • Social Media Manager: Doina Tatu
  • Production
  • Production Company: Stink Films
  • Director: Jovan Todorovic
  • Executive Producer and Partner at Blink: Blake Powell
  • Producer: Natalie Jacobson
  • DOP: Christophe Collette
  • Photographer: Vitali Gelwich
  • Head of Photography: Sarah Lalenya Kazalski
  • Stylist: Marc Goehring
  • Editing
  • Main videos: Milena Petrovic
  • Pills: Samuele Schiavo (Prodigious Italy)
  • Post production video
  • Color Grading – The Mill NY
  • Colorist: Mikey Rossiter
  • Color producer: Evan Bauer
  • Postproduction Company: MPC London
  • Post Producer - Producer – Ryan Hancocks
  • VFX artists - Edward Taylor, George Brunt, Alex Snookes, Lucie Brant
  • DMP artist – Morten Vinther
  • Prep team - Abhinav Sharda, Salil Thapa, Uday Veerapalli, Prasanth Palaparthi, Shyam Babu, Yoki
  • Post production photo
  • Numérique
  • Music
  • Music track: “I Wanna be loved by you" (Bert Kalmar, Harry Ruby, Herbert Stothart)
  • Publishing: Warner Bros Music Italy Srl, MPL Music Publishing INC, BMG Rights Management Italy Srl, Songwriters Guild of America, Memory Lane Music Group LLC
  • Recording cover master: Sizzer
  • Music supervision and consultancy: Michael Bertoldini
  • Executive music producers: Seppl Kretz, Michiel Marsman
  • Creative strategy: Jo Sandow, Marcel Wiebenga
  • Sync and licensing: Ilana Goldstoff, Stefano Binotto
  • Audio mix&sound design
  • Sizzer

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI