• Programmatic
  • Engage conference

28/03/2019
di Lorenzo Mosciatti

Dash Pods, la campagna di Enfants Terribles centra gli obiettivi

L'agenzia si è occupata di tutto il piano di comunicazione multicanale con protagonista Francesco Totti

Totti-Dashpods-film.jpg

Un progetto di comunicazione funzionale agli obiettivi di awareness e sell out del brand. La campagna pubblicitaria con cui Dash ha lanciato lo scorso anno il nuovo formato delle Pods ha centrato gli obiettivi prefissati. Ad occuparsi di tutto il piano di comunicazione multicanale è stata l’agenzia Enfants Terribles, che ha potuto contare sulla regia di Paolo Genovese per la produzione degli spot e sulla presenza di un testimonial popolare come Francesco Totti. A 6 mesi dalla partenza della campagna, fa sapere l’agenzia, il valore delle vendite di Dash Pods è aumentato del 25%. La connessione al marchio e il ricordo sono inoltre risultati tra i più alti di sempre in una campagna di Dash. La campagna multimediale per il lancio del formato delle Pods, basata sul simpatico ed efficace claim “Io Pod, e tu?”, ha dunque potuto contare su un testimonial d’eccezione come Francesco Totti, che ancora una volta ha messo in mostra le sue abilità di attore su un set pubblicitario. L’agenzia Enfants Terribles ha sviluppato il concetto e lo ha declinato su tutti i materiali di comunicazione, dalla televisione al punto vendita. Sul fronte dell’offline, il piano di comunicazione ha coinvolto la tv, il cinema, le affissioni, tra cui un mega impianto in Piazza Trilussa a Roma, la dinamica e i punti vendita con totem e altri progetti. In ambito digital, la campagna con Francesco Totti è stata pianificata online sul web fino a Natale con 6 video differenti, nonché sui social network (su Facebook e con il lancio del canale Instagram) e su tutti i materiali utilizzati per il display advertising. Sul fronte dell’offline, il piano di comunicazione ha coinvolto la televisione, il cinema, le affissioni, tra cui un mega impianto in Piazza Trilussa a Roma, la dinamica e i punti vendita con totem e altri progetti. Totti-Dashpods-film «Non capita così di frequente di lavorare a progetti di questa portata e con sfide di comunicazione così stimolanti«, spiega Valerio Franco, Executive Strategy & Client Director di Enfants Terribles. «Riuscire ad incidere sul comportamento d'acquisto di un target così ampio e tradizionalista non era cosa facile, neanche per un brand leader come Dash. Ci siamo riusciti, come i numeri lo confermano, partendo da un insight molto "human" e costruendo una piattaforma di comunicazione a lungo termine per il brand». «Da anni siamo votati alla Creative Effectiveness. È un orgoglio per noi aver ottenuto un risultato simile con un brand iconico come Dash, perché vuol dire saper comunicare al cuore delle persone normali», aggiunge Mizio Ratti, Partner e Executive Creative Director di Enfants Terribles.

Credit

  • Direzione Creativa Esecutiva: Mizio Ratti
  • Direzione Creativa: Mizio Ratti, Riccardo Quartesan
  • Art Directors: Roberto Ramaglia, Antonella Casimirro, Michele Cireddu
  • Copywriter: Roberto Ramaglia
  • Strategy & Client Director: Valerio Franco
  • Account Manager: Giulia Ratti Claris
  • Casa di Produzione: MADE Group
  • Executive Producer: Nicoletta Gurioli
  • Regista: Paolo Genovese
  • Direttore della Fotografia: Alessandro Pavoni
  • Casa di Post Produzione: Post Wanted
  • Casa di Produzione Audio: Jinglebell

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI