Cuore italiano: Cirio torna in tv con McCann Milano. Regia di Ferzan Özpetek

Lo spot andrà in onda a partire dal 17 maggio sulle tv generaliste e sui principali canali digitali terrestri e satellitari. Il primo giorno di campagna andrà in onda la versione da 45″ e nei giorni successivi, le versioni da 30” e 15”

di Caterina Varpi
14 maggio 2015
Cirio_spot-McCann

Un ‘corto d’autore’ per il proprio ritorno in pubblicità: è quello che ha scelto Cirio, marchio di Conserve Italia, che torna in tv con uno spot pubblicitario realizzato dall’agenzia McCann Milano, che aveva vinto la gara a febbraio, e firmato dal regista Ferzan Özpetek. Il commercial andrà in onda a partire da domenica 17 maggio sulle tv generaliste (Rai, Mediaset, La7) e sui principali canali digitali terrestri e satellitari (Real Time, Giallo, Fox, Canali Sky, Gambero Rosso, Alice TV e Cielo). Il primo giorno di campagna andrà in onda la versione lunga da 45″ e nei giorni successivi, le versioni da 30” e 15”. Il planning è di Media Club.

«Il concept dello spot ruota tutto intorno alla familiarità degli italiani con i prodotti a marchio Cirio – spiega Maurizio Gardini, presidente di Conserve Italia. – Il nostro è uno dei brand  alimentari più noti e longevi del nostro Paese. Quando si dice Cirio tutti pensano al pomodoro, dal momento che da più di un secolo e mezzo è nelle nostre case e sulle nostre tavole e anche oggi è la marca di pomodoro italiana più distribuita al mondo».

«La firma di Ferzan Özpetek – commenta Federico Cappi, il direttore marketing retail del gruppo cooperativo – impreziosisce il video di quella carica emotiva e di quel tono caldo e conviviale tipico delle scene del regista turco, sempre molto abile a riprodurre nei suoi film situazioni di vita quotidiana attraverso le sensazioni e il vissuto più profondo dei suoi protagonisti. E così anche lo spot di Cirio diventa il racconto di donne, uomini e bambini seduti a tavola che mangiano, una situazione assolutamente realistica, che Özpetek ha più volte rappresentato in alcuni dei suoi film di successo, basti pensare alle allegre tavolate dei sui film, da Le Fate Ignoranti a Mine Vaganti».

Lo spot, che si chiude con il claim Cuore italiano, si avvale anche della musica originale di Pasquale Catalano, compositore che ha già lavorato per vari registi tra cui lo stesso Özpetek.

«Questo spot – commenta Daniele Cobianchi, vice presidente di McCann Worldgroup – ridefinisce e attualizza i valori della marca Cirio, rimettendola al centro della cultura popolare italiana. Una marca che ancora oggi federa le differenti peculiarità italiane trasformandole in ricchezza e unicità».

Lo spot è stato realizzato dall’agenzia guidata da Daniele Cobianchi, con la direzione creativa esecutiva di Alessandro Sabini, la direzione creativa di Gaetano Del Pizzo, art director Paolo Rubino e copywriter Chiara Castiglioni. Prodotto da Filmgood, executive producer Emanuela Cavazzini e producer Stefano Renolfi, il direttore della fotografia è Gigi Martinu.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.