• Programmatic
  • Engage conference

10/01/2019
di Simone Freddi

Barilla: ecco la crema Pan di Stelle, Armando Testa e Imille per il lancio

Partite sui social, le attività di comunicazione si svilupperanno nelle prossime settimane sugli altri mezzi on e offline coinvolgendo i partner di riferimento del brand. La pianificazione è gestita da OMD

Schermata-2019-01-10-alle-13.02.27.png

Con l’arrivo a scaffale nei supermercati italiani ha preso il via anche sul piano della comunicazione il lancio della crema spalmabile Pan di Stelle, il nuovo prodotto con cui il Gruppo Barilla lancia la sfida a Ferrero e alla sua Nutella scommettendo sulla reputazione dell’iconico biscotto di cacao con undici stelle, il cui brand da tempo è stato allargato a un'ampia linea di prodotti. Dopo una prima fase “teaser” sviluppata a dicembre su Facebook e Instagram, con post e video ideati per anticipare l'arrivo della crema spalmabile Pan di Stelle e ispirati al concetto di “momenti speciali” che accompagna il posizionamento del prodotto, ora l’attività di comunicazione sui social è entrata nella fase di campagna vera e propria, inaugurata il 7 gennaio da un video che usa la formula della “breaking news” per ufficializzare la novità. Contenuti e creatività sui social sono sviluppati da Imille, storica agenzia per le attività digitali del brand. Bisognerà invece aspettare ancora qualche settimana per la campagna pubblicitaria sui mezzi classici, a partire dalla tv. A firmare lo spot dedicato, che potrebbe debuttare a febbraio, è l’agenzia di riferimento del brand, Armando Testa, mentre OMD si occupa del planning, che avrà presumibilmente uno sviluppo articolato. Per la sfida alla Nutella, Barilla punta su una ricetta che combina gusto, responsabilità sociale e attenzione nutrizionale: le nocciole sono al 100% italiane e il cacao è acquistato – come specifica l’azienda – supportando le iniziative sociali e responsabili implementate dalla Fondazione Cocoa Horizons. Al tutto va ad aggiungersi anche una speciale granella di biscotti, e si tratta proprio di quei Pan di Stelle che tra pochi mesi festeggeranno i 36 anni di produzione. La crema Pan di Stelle è contenuta in un vasetto di 330 grammi in vetro con etichetta trasparente e tappo in metallo, completamente riciclabile. La confezione sottolinea poi un’altra caratteristica del prodotto: l’assenza di Olio di Palma. Un elemento che marca in modo netto la differenza con la celebre crema alla Nocciola di casa Ferrero.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI