Con Visa i bollettini ora si pagano anche con le carte. Campagna a supporto

Per promuovere la novità, il brand ha lanciato un’adv su stampa periodica, radio e web, firmata da Eclettica Akura e pianificata da MEC Global, e un’attività incentive via internet e SMS

di Alessandra La Rosa
05 maggio 2015
Visa-bollettini-carte

Qualche mese fa, Visa ha lanciato una novità, ossia la possibilità di pagare i bollettini con carte a marchio Visa e V PAY presso tutti gli esercenti convenzionati. Adesso, proprio per sensibilizzare e stimolare il grande pubblico su questa novità, il brand ha annunciato l’avvio di una campagna adv, che verrà declinata su vari mezzi da maggio a fine giugno.

Attraverso questa campagna di comunicazione dedicata, Visa desidera fornire ampia visibilità alla novità e attende importanti ritorni da questa introduzione, grazie anche a una campagna incentive articolata via internet e SMS. Pagando i bollettini con la carta Visa e V PAY e registrando i propri dati del pagamento in rete (www.visaitalia.com), o inviando SMS, si ha infatti l’opportunità di vincere istantaneamente centinaia di cofanetti viaggio week-end Smartbox che comprendono ciascuno un soggiorno e percorso benessere per due persone in 400 hotel in Italia e nel periodo prescelto.

La nuova campagna Visa, ideata dall’agenzia Eclettica Akura, è pianificata da MEC Global su stampa nazionale periodica, radio e web. Le attività di media relation sono seguite da Cohn & Wolfe.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.