Carpisa sceglie il second screen: Gruppo DigiTouch e wywy firmano la campagna

Prevista l’erogazione sincronizzata dello spot in tv e sugli schermi digitali. L’impatto dell’iniziativa è stato misurato in tempo reale, permettendo un’ottimizzazione on-going del piano media

di Alessandra La Rosa
01 settembre 2015
Carpisa-Coca-Cola-digitouch

Carpisa ha puntato sul second screen per la campagna di lancio, in agosto, di un progetto di co-marketing realizzato con Coca-Cola.

Dal 10 al 18 agosto, in modo sincrono rispetto alla trasmissione dello spot televisivo sui canali Deejay TV e Real Time TV, sono stati erogati sugli schermi digitali (smartphone, tablet e pc) dei banner volti a pubblicizzare il progetto Carpisa/Coca-Cola. La sincronizzazione della campagna televisiva con quella sui device digitali è stata possibile grazie a una tecnologia innovativa – chiamata TV LiveSync – in grado di monitorare in real-time i canali tv, riconoscere automaticamente lo spot televisivo e trasmettere un messaggio pubblicitario del brand su siti internet ad ampio pubblico fruibili da web e mobile.

Il progetto è stato curato per Carpisa dal Gruppo DigiTouch – che cura il budget media digitale del brand da dicembre 2014 – in collaborazione con wywy, società specializzata nella tecnologia di sincronizzazione della TV e della pubblicità online e del TV tracking in real time. Grazie a un altro tool di wywy, il TV Analytics, è stato possibile misurare in tempo reale l’impatto online della pubblicità televisiva e identificare il canale e i punti ora che hanno registrato il tasso di interazione maggiore del pubblico sul sito web di Carpisa, ottimizzando così on-going il piano media.

Cliccando sul banner, visualizzato da pc, smartphone o tablet, l’utente atterrava sul sito web di Carpisa, e nello specifico all’interno di una pagina dedicata al co-marketing con Coca-Cola, sulla quale venivano proposti lo spot video e la vetrina di prodotti legati all’iniziativa. Tra i vari device, quello che ha segnato il click-through rate maggiore è stato il tablet, con un valore dell’0,58%.

«La tecnologia sta facendo sempre più la differenza nelle pianificazioni advertising digitali – commenta Alessandro Boscolo, head of digital & e-commerce, Pianoforte Group – Yamamay, Carpisa, Jaked -. Avere evidenza di quanti utenti hanno visitato il nostro sito web nel momento coincidente alla pianificazione del second screen è un dato interessante, che ci ha permesso di dare un valore concreto all’investimento fatto».

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.