Burberry lancia la nuova campagna con Edie Campbell e Callum Turner

La campagna è stata pianificata da giugno a settembre su affissioni, carta stampata e su tutte le piattaforme digital e social di Burberry. Da luglio prevista una pianificazione in programmatic. Planning di Vizeum. Le illustrazioni di Luke Edward Hall “fuse” con gli scatti fotografici di Mario Testino

di Lorenzo Mosciatti
01 giugno 2016
burberry

Burberry lancia la sua nuova campagna pensata per celebrare il meglio dell’arte e della creatività inglesi, fondendo le illustrazioni originali dell’artista inglese Luke Edward Hall e i ritratti del fotografo Mario Testino.

 

La campagna Burberry è stata pianificata da giugno a settembre su affissioni, carta stampata e su tutte le piattaforme Burberry, fra cui Burberry.com, Facebook, YouTube, Twitter, Instagram, Sina Weibo, Pinterest, WeChat, Kakao, LINE, Youku, Google+ e LinkedIn. A partire da luglio è inoltre prevista una pianificazione in programmatic. Il centro media è Vizeum. 

Protagonisti della campagna Burberry sono la modella Edie Campbell e l’attore Callum Turner, per la seconda volta insieme in una creatività della maison, accanto alle opere d’arte di Luke Edward Hall, per celebrare le nuove collezioni uomo e donna, caratterizzate dall’iconico Trench Heritage e da The Patchwork bag. Questa campagna segna il decimo anno da quando Edie Campbell ha fatto il suo debutto come testimonial per Burberry, mentre Callum Turner ha iniziato a collaborare con la maison nel 2011.

Per la campagna Luke Edward Hall ha realizzato una serie di ritratti originali e di illustrazioni di natura morta che danno vita ai colori, disegni e texture delle collezioni Burberry, utilizzando una combinazione di tecniche e di materiali, tra cui acquarelli, gessetti, pastelli a olio e colori acrilici. Luke Edward Hall ha anche dipinto a mano alcuni degli sfondi che compaiono nelle immagini della campagna, fondendo la pittura con la fotografia. Le sue opere d’arte saranno esposte nel flagship store Burberry al 121 Regent Street dall’11 giugno sino a fine mese.

La campagna rappresenta le collezioni Burberry uomo e donna, che hanno sfilato a gennaio e febbraio 2016, per la prima volta unificate sotto un’unica etichetta Burberry. Le collezioni presentano un insieme di modelli e texture influenzate dagli artisti, dai musicisti e dalla storia inglesi, e sono caratterizzare da The Patchwork bag, da modelli di outerwear, fra cui giacche militari e il Trench Heritage, e da The Buckle Boot da donna.

The Patchwork bag, presentata in anteprima durante la sfilata di febbraio, è interpretata nella campagna in cinque diverse illustrazioni. I disegni riflettono l’individualità e l’unicità della collezione: non esistono infatti due modelli identici. Ogni borsa ha il nome di una città, di una via o di un villaggio inglesi, ed è caratterizzata da un insieme di elementi diversi, tra cui il classico motivo check, il morbido camoscio inglese e la pelle di serpente lucida.

«Luke ha un grande talento ed è stato splendido lavorare e collaborare con lui per la nuova campagna. Le sue splendide illustrazioni accanto alle potenti fotografie di Mario catturano lo spirito artigianale della collezione», spiega Christopher Bailey, Burberry Chief Creative e Chief Executive Officer.

«Mi piace l’elemento umano dei disegni sulle fotografie. Nel mondo digitale in cui stiamo vivendo, la morbidezza e la sensazione di qualcosa realizzato a mano aggiunge una certa intimità. Stiamo andando sempre più avanti nel nostro modo di comunicare e questo mi sembra un approccio molto nuovo», dichiara Mario Testino.

«Per me, lavorare su questa campagna Burberry è stato entusiasmante. Quando ho visto per la prima volta le collezioni, la varietà di texture e le tonalità dei gioielli mi hanno spinto a tirare fuori i miei colori: io amo il colore ed è stata una gioia poter fare degli esperimenti in libertà. Sono stato fortunato a ricevere carta bianca e a essere uno dei primi a poter interpretare a mio modo l’iconico trench. Come artista e disegnatore inglese, è stato un piacere lavorare con Burberry, un marchio radicato nella tradizione e nell’artigianalità inglesi», sottolinea Luke Edward Hall.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial